Principale Il dolore

Quali sono le cause dei periodi dolorosi e come eliminarli

La violazione del ciclo, la patologia degli organi, i sistemi dovuti a fattori esterni o interni, possono provocare periodi dolorosi. Se ciò influisce sulla qualità della vita, provoca un peggioramento del benessere generale e una diminuzione temporanea della capacità lavorativa, la natura della fase mestruale non è normale.

Perché il dolore durante le mestruazioni è considerato una patologia

Circa il 75% delle ragazze e delle donne mature in età riproduttiva 2 giorni prima dell'inizio del ciclo e l'intero periodo di giorni critici sta attraversando la PMS. I sintomi della sindrome premestruale in ogni singolo caso saranno espressi in vari gradi - qualcuno avverte solo un lieve disagio o leggera irritabilità, e qualcuno dal dolore non sarà in grado di alzarsi dal letto.

Ciò dipende dalle caratteristiche anatomiche della struttura degli organi riproduttivi o dalle patologie esistenti che non sono sempre legate alla ginecologia, ma, ad esempio, ai sistemi endocrino, vascolare, ematopoietico e così via.

Se durante un periodo di mestruazioni una donna sperimenta un deterioramento del suo stato di salute a tal punto che non può completamente rilassarsi e lavorare, allora è necessario cercare le ragioni per cui "ha iniziato" una reazione simile del corpo al cambiamento delle fasi del ciclo. Le mestruazioni dolorose possono essere un sintomo secondario della patologia di base, motivo per cui è richiesto l'esame e un ulteriore trattamento.

Con un deterioramento mensile della salute, specialmente negli adolescenti che hanno iniziato la pubertà (crescita delle ghiandole mammarie e dei peli pubici, menarca, ecc.), Si consiglia vivamente di visitare l'ufficio del ginecologo e sottoporsi a un esame approfondito.

Altri sintomi di patologia

Quando una ragazza matura o una donna che non ha ancora dato alla luce sperimenta piccole deviazioni dal suo stato abituale, in cui non ha bisogno di bere analgesici, antispastici e altri farmaci, i suoi giorni critici (CD) sono caratterizzati da periodi indolori. Se sta sperimentando gravi PMS, è costretta a fare esercizi di esercizi respiratori o fisici, prendere farmaci - si dovrebbe cercare patologia.

  • perdita di coscienza o vertigini;
  • l'emicrania;
  • nausea, vomito;
  • diarrea;
  • aritmia, tachicardia;
  • aumento della sudorazione;
  • pressione sanguigna instabile (salta, diminuisce, aumenta);
  • articolazioni doloranti, muscoli;
  • instabilità psico-emotiva;
  • febbre alta;
  • mancanza di energia;
  • flusso sanguigno scarso o eccessivo.

Ogni donna può avere uno o più sintomi caratteristici di una particolare patologia, ma c'è sempre dolore nell'addome inferiore, che può iniziare 1-2 giorni prima del ciclo e continua fino alla fine della fase mestruale. Spesso irradia (dà) al perineo, schiena lombosacrale, organi situati nel bacino. Il dolore è caratterizzato da attacchi crampi, ma può anche essere costantemente dolorante. Inoltre, spesso si agitano, si accoltellano o sono accompagnati da ritagli su tutto lo stomaco.

Cause di mestruazioni dolorose

Fino ad oggi, c'è la percezione che una tale situazione con le mestruazioni scompaia da sola dopo che una giovane donna tira fuori il suo primo figlio e partorisce. Questo è possibile solo quando la causa dei periodi dolorosi è un corpo dell'utero posizionato in modo errato. Questa è la sua curva facile, che è sorta nel processo di crescita degli organi durante la pubertà o quando il sollevamento pesi non ha avuto successo.

Con la malformazione congenita, la predisposizione genetica per anormalmente l'attuale ciclo mestruale, qualsiasi patologia - l'aspetto del primogenito non risparmia dal dolore mensile. Ecco perché è richiesto un esame ginecologico obbligatorio con successivo trattamento.

Le mestruazioni dolorose sono associate a patologie:

  • dismenorrea;
  • disfunzione delle ghiandole dell'apparato riproduttivo o delle ovaie;
  • infiammazione dei tessuti degli organi riproduttivi (vaginiti, esiti, endometriosi);
  • malattie infettive o trasmesse sessualmente trasmesse sessualmente;
  • fibromi;
  • polipi nella cavità o sulla cervice;
  • ovaie policistiche;
  • aderenze nelle appendici;
  • gravidanza ectopica;
  • lesioni.

Le cause della mestruazione dolorosa dovrebbero anche essere ricercate tra i disturbi funzionali dell'ipotalamo, dell'ipofisi, dei sistemi neuropsichiatrici e vegetativo-vascolari. Ma la deviazione nel lavoro delle ghiandole endocrine e sessuali da parte dei medici è considerata prima. Dopo tutto, lo squilibrio ormonale è uno dei principali fattori che causano le mestruazioni dolorose.

Se si entra nei dettagli, la predominanza di prostaglandine nel sangue, che è responsabile della riduzione dei muscoli uterini, si pone a causa della disfunzione delle ghiandole e questo porta ad un alto livello dell'ormone. L'utero inizia a contrarsi intensamente, a causa del quale il ritmo delle contrazioni viene disturbato e il dolore appare.

Cosa stanno facendo per scoprire le ragioni

Prima di tutto - devi sottoporti ad una visita medica. Le ragazze fino a 16 anni devono contattare un ginecologo pediatrico. Durante la diagnosi delle mestruazioni dolorose, sarà necessario donare 1-5 volte il sangue per l'analisi biochimica generale e lo stato ormonale. Questo aiuterà a tracciare la sintesi di prostaglandine e altre sostanze genitali.

Nel processo di esame ginecologico prendere strisci, graffi per citologia. Quando le mestruazioni dolorose spesso fanno video-colposcopia o isteroscopia, ecografia, laparoscopia. Aiuta a vedere lo spazio intrauterino e le ovaie, per analizzare lo stato degli organi.

Se viene diagnosticata la dismenorrea

Al termine dell'esame, i medici indicano nei risultati il ​​nome della patologia o un altro fattore che ha provocato periodi dolorosi. Le ragioni vengono eliminate con i farmaci, con l'aiuto della chirurgia o della fisioterapia, e vengono selezionati anche altri metodi di trattamento ottimali. Quando una dismenorrea viene diagnosticata in un referto medico - cosa significa?

La patologia si riferisce alle violazioni del ciclo nelle femmine dal periodo successivo al menarca (primi periodi mestruali) fino all'inizio della menopausa (premenopausa), caratterizzato da mestruazioni regolari ma sempre dolorose.

La dismenorrea è accompagnata da disturbi psico-emotivi e autonomici. Questi sono depressione, stanchezza, mancanza di volontà di alzarsi dal letto, mal di testa, artralgia, mancanza di appetito, temperatura superiore a 37 ° C, nausea, vomito, diarrea, flatulenza, mal di gola, insonnia, come.

Durante la fase mestruale, il sintomo principale della patologia può non essere il dolore, ma un altro sintomo che provoca disagio, sovraccarico del sistema nervoso. Ciò si riflette nella memoria, nelle prestazioni, contribuisce all'affaticamento mentale o fisico.

Dismenorrea primaria

Molto spesso, le ragazze adolescenti, le ragazze sessualmente mature e le donne nullipare sono inclini al disturbo del ciclo funzionale. Per la prima volta, possono verificarsi periodi molto dolorosi durante 3 anni dopo il menarca, o l'intensità e la durata degli attacchi aumenteranno negli anni successivi.

La dismenorrea primaria non è associata a processi patologici che coinvolgono il cambiamento dei tessuti degli organi riproduttivi. La causa della comparsa delle mestruazioni dolorose è considerata prostaglandina, estradiolo E2, fattori psicologici associati all'età adulta e cambiamenti fisici nell'utero, durante i quali il corpo può piegarsi durante il processo di crescita.

Durante il periodo di formazione del ciclo, la mancanza o l'eccesso di ormoni provoca disfunzione della contrattilità uterina. L'alta tonicità muscolare non consente al canale cervicale di espandersi in modo tempestivo, per mantenere un periodo di muscolo sufficiente in uno stato rilassato in modo che il corpo possa rilassarsi. Di conseguenza, l'endometrio è separato da grossi coaguli, i tessuti dell'utero sono in tensione costante, i pezzi del muco non possono passare attraverso il canale della cervice - questo è il motivo per cui molto spesso c'è un forte dolore nella forma primaria.

Dismenorrea secondaria

La menomazione funzionale del sottotipo 2 è inerente alle donne con patologie congenite o acquisite che influiscono direttamente o indirettamente sul ciclo mestruale. Essi causano periodi dolorosi, poiché causano compattazione, aderenze, crescita nei tessuti degli organi riproduttivi. Questo porta ad alterazioni della circolazione sanguigna, spasmi muscolari, aumento delle convulsioni.

Le cause più comuni di dismenorrea secondaria sono l'infiammazione delle mucose e delle membrane muscolari dell'utero stesso (endometriosi e simili), disfunzione ovarica (cistica, salpingoophorite, ecc.), La presenza di polipi, un tumore o un dispositivo intrauterino.

Come eliminare le mestruazioni dolorose

Il trattamento include l'uso di terapia fisica, fisioterapia - elettroforesi, UHF, laser terapia, farmaci, finalizzati a rimuovere la causa sottostante della dismenorrea. Con periodi dolorosi, vengono prescritti farmaci non steroidei per alleviare l'infiammazione. Farmaci antispastici prescritti.

In caso di mestruazioni dolorose, vengono utilizzati preparati ormonali (Marvelon, Silesta, Mersilon, contraccettivi orali). Applicare e mezzi con azione antiprostaglandin (Indomethacin, Naprosin, Brufen, Butation e altre specie che hanno la capacità di sopprimere la sintesi di questo ormone).

Cosa fare quando le mestruazioni dolorose sono proibite:

  • di automedicazione;
  • cambiare il dosaggio o il regime del farmaco;
  • interrompere il corso terapeutico;
  • supercool;
  • eseguire un lavoro fisico pesante.

In caso di periodi dolorosi dopo la visita medica, è consentito ricorrere a metodi di medicina informale. Questa agopuntura (agopuntura), fitoterapia, apiterapia.

conclusione

Se si verificano periodi dolorosi in ogni ciclo, cosa fare? Il primo passo per risolvere il problema dovrebbe essere un esame medico approfondito, che inizia con un esame nella sedia ginecologica. Quindi è sufficiente seguire tutte le raccomandazioni mediche volte ad eliminare le cause del loro aspetto - terapia, ginnastica regolare e uno stile di vita sano a fini preventivi.

Benvenuto! Di solito ho periodi mensili abbastanza indolori, per i primi due giorni tirano il basso addome, uno, massimo due compresse di ketorol sono sufficienti. Ma l'ultima volta che il primo giorno è stato molto brutto, ho avuto le vertigini e la nausea per un'ora, i miei occhi erano scuri e il mio stomaco doleva solo insopportabilmente. Se nel prossimo periodo andrà tutto bene, vale la pena preoccuparsi? E da cosa potrebbe essere?

Non so perché questa è considerata una patologia. Penso che il dolore durante le mestruazioni, probabilmente ha vissuto ogni donna. Così come il peggioramento della salute, irritazione, nervosismo o eruzione sul corpo. Certo, se il dolore, i dolori sono così forti che una donna deve prendere, per esempio. congedi per malattia, questa è già una situazione da considerare. In altri casi, uno yoga speciale, l'uso di un atteggiamento dolce e ottimista aiuterà. È importante per qualsiasi donna rendersi conto che il beneficio mensile per il nostro corpo. che insieme al sangue e alle emozioni negative escano, il corpo viene liberato a tutti i livelli.

Il mio PMS è stato un periodo molto difficile. Lo stato disuguale si aggravò e il dolore fu molto forte. Non potevo andare dal dottore per molto tempo, perché avevo paura di sentire problemi di salute, ma tutto si è rivelato più facile. Mi è stato prescritto Magnerot. E hanno detto che tali crampi sono dovuti alla mancanza di magnesio. Ha seguito un corso completo ed è diventato molto più facile trasferire il periodo delle mestruazioni. Molto soddisfatto della sua azione.

Ho avuto periodi molto dolorosi. Al lavoro, non potevo stare seduto in questi giorni, anche se prendo un ospedale. Gli antidolorifici hanno dato un effetto molto debole e poi ho deciso di andare dal medico. Alla reception, mi è stato prescritto di bere Magnerot, hanno detto che allevia uno spasmo, ha tagliato e le condizioni sono migliorate molto.

Sono riuscito a ridurre significativamente la tenerezza del seno e il dolore al basso ventre durante le mestruazioni a causa della ricezione di Vitex sacro, radici di angelica e zenzero. Tutto questo ha preso la composizione delle capsule del fattore tempo. Il risultato è abbastanza felice, non per nulla queste sostanze sono note per le loro proprietà antispasmodiche e il corpo viene delicatamente influenzato.

Dovrebbe esserci dolore durante le mestruazioni?

Il dolore durante le mestruazioni di natura moderata è la norma e accompagna i giorni critici in circa il 70% delle donne in età riproduttiva.

Dolore leggermente pronunciato, disagio, ma tollerabile, debolezza - specialmente nelle ragazze nullipare - tutto ciò è normale.

A proposito di fisiologia

Le mestruazioni nella gente comune o le mestruazioni in modo medico sono un processo nel corpo femminile, a causa del quale la mucosa dell'utero viene rifiutata. Di conseguenza, si verifica una scarica sanguinolenta.

Durante questo periodo, i muscoli delle pareti dell'utero sono notevolmente ridotti, c'è un vasospasmo. I tessuti perdono la capacità di mangiare completamente, per questo motivo c'è un forte dolore durante le mestruazioni.

In assenza di concepimento, i tessuti non hanno la capacità di svolgere la funzione prevista, e quindi vengono spinti dall'utero. I muscoli del corpo si contraggono, il collo si apre. Pertanto, il dolore durante le mestruazioni, la cui natura è moderata, è del tutto naturale.

Il dolore severo può indicare problemi nel corpo femminile. Non dovresti tollerarli, devi consultare un medico. E se sei preoccupato per il dolore intollerabile durante le mestruazioni, cosa prendere, è anche nominato solo da un ginecologo.

Dolore durante le mestruazioni

Quando si verificano gravi dolori durante le mestruazioni, cosa fare e perché succede, non tutte le ragazze e le donne lo sanno.

All'inizio dei giorni critici nei tessuti della cavità uterina, viene prodotto l'ormone delle prostaglandine. Questo è il "colpevole" dell'inizio dei tagli. La quantità di ormone influenza direttamente l'intensità del dolore.

La dismenorrea, e questo è un altro nome per le mestruazioni dolorose, è di due tipi: primario e secondario.

Dismenorrea primaria

Questa condizione è diagnosticata in ragazze adolescenti e donne di età inferiore ai 35 anni. La sua causa è il livello di prostaglandina prodotta. È lui che provoca uno spasmo dei vasi sanguigni e l'aspetto di un carattere angoscioso. E alla domanda, è normale o no, la risposta è sì, normale.

Sintomi di dismenorrea primaria:

  • lo stesso dolore durante le mestruazioni;
  • disagio nella regione lombare;
  • la debolezza;
  • nausea, vomito;
  • mal di testa e vertigini;
  • problemi con la sedia.

Nella maggior parte dei casi, se il corpo è sano, tutti questi segni scompaiono dopo il parto o con l'età nelle ragazze adolescenti.

Dismenorrea secondaria

Questa patologia viene diagnosticata nelle donne di età superiore ai 35 anni. Le cause della dismenorrea in questa categoria di persone sono molte:

  • Problemi ginecologici: processi infiammatori e patologie degli organi pelvici, endometriosi, polipi, fibromi uterini, nodi fibromatosi, conseguenza di operazioni ginecologiche, aborti, raschiamento.
  • Contraccezione: l'uso di dispositivi intrauterini.
  • Altri: disordini metabolici, squilibri ormonali, ereditarietà, dieta malsana.

Raccomandazioni allo stesso tempo - un appello immediato al ginecologo. Se dopo 35 anni ci sono forti dolori durante le mestruazioni - cosa bere, cosa rimuovere, come intorpidirlo - tutte queste sono domande al dottore.

Come risultato della diagnosi, verrà identificata la causa del dolore. La terapia prescritta e la rimozione della causa originale del disagio elimineranno i problemi dolorosi.

Cosa prendere?

Puoi liberarti di sensazioni spiacevoli, se non sono molto disturbate, da solo. Cosa bere in questo caso? È possibile utilizzare farmaci senza prescrizione medica, che includono quanto segue:

  • Farmaci anti-infiammatori non steroidei. Bene alleviare il dolore Questo include l'ibuprofene.
  • Antispastici. Questo - Analgin, Spazmalgon, No-shpa.
  • Sedativi. Se la causa del disagio nello stress trasferito, una sovrabbondanza di emozioni, puoi prendere l'estratto di valeriana.

Metodi popolari

Se non vuoi bere pillole, puoi rivolgerti ai mezzi della medicina tradizionale.

Ricette infusioni efficaci:

  • Radice devyasila. Versare un cucchiaino di erba con un bicchiere d'acqua bollente, insistere per un'ora, prendere 1 cucchiaio 3 volte al giorno.
  • Foglie di lampone Versare un bicchiere di acqua bollente 3 cucchiaini di materie prime, insistere per 15 minuti, prendere per tutto il giorno a piccoli sorsi.
  • Equiseto. Versare 300 ml di acqua bollente un cucchiaio di pianta, insistere per un'ora, prendere 50 ml ogni ora. Con una diminuzione dell'intensità del dolore, aumentare l'intervallo di assunzione.

Perché sono periodi molto scarsi? Leggi l'articolo sulle cause di scariche scariche, malattie ginecologiche, prendendo contraccettivi e altri problemi nel lavoro del corpo femminile.

Perché il torace fa male una settimana prima delle mestruazioni? Dettagli in questo articolo.

raccomandazioni

Per far fronte alle deboli sensazioni dolorose senza prendere antidolorifici, è possibile, seguendo una serie di semplici consigli:

  • regime giorno;
  • nutrizione equilibrata;
  • pieno sonno;
  • rifiuto di caffè, nicotina, bevande alcoliche;
  • esclusione di situazioni stressanti;
  • riduzione del peso alla normalità;
  • normale attività fisica.

Periodi dolorosi: cause, trattamento. Tipi di algomenorrea

Nel corpo di una donna si verificano processi mensili associati al funzionamento degli organi riproduttivi. Se la salute va bene, allora le mestruazioni sono un fenomeno fisiologico comune che, anche se inevitabile, non causa particolari seccature. Ma alcune donne con un brivido aspettano la prossima tortura sotto forma di dolorose mestruazioni, quando tutte le forze e l'attenzione sono focalizzate sul superamento di questo stato, è impossibile pensare al lavoro, alle questioni familiari. Tali periodi sono patologie che richiedono un trattamento.

Algomenorrea e suoi tipi

L'algomorrea (mestruazioni dolorose) è un disturbo associato al verificarsi di dolori addominali insolitamente gravi durante le mestruazioni. Periodi dolorosi possono essere fin dall'inizio del loro aspetto nella ragazza. Questa condizione a volte disturba una donna fino alla menopausa.

Il dolore nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena durante le mestruazioni si verifica in ogni donna. Il dolore è associato alle contrazioni dell'utero, che respinge la mucosa morta. Tuttavia, la forza delle sensazioni dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo, come la posizione e la forma dell'utero, la salute, la sensibilità al dolore.

È considerato normale se le sensazioni dolorose non fanno soffrire una donna, le mestruazioni causano solo una leggera indisposizione, che scompare in 2-3 giorni. La patologia che richiede un trattamento è considerata un dolore insopportabile durante le mestruazioni, che rende una donna disabile, mentre non può fare a meno degli antidolorifici. Oltre alle mestruazioni dolorose, ha segni di altri disturbi del ciclo e sintomi di malattie correlate.

I sintomi derivanti da mestruazioni dolorose

Oltre al dolore addominale con mestruazioni patologiche si verificano anche:

  • nausea, vomito, diarrea;
  • forte mal di testa;
  • disturbi vegetativi (aumento della sudorazione, febbre, vertigini, svenimento);
  • salti di pressione sanguigna, polso rapido o aritmia cardiaca;
  • debolezza, dolore ai muscoli e alle articolazioni.

Possibili violazioni della regolarità della comparsa delle mestruazioni, un aumento della loro durata. L'escrezione di sangue può diventare troppo intensa o, al contrario, scarsa. Può causare sanguinamenti sanguinosi tra i periodi.

Le sensazioni dolorose si verificano spesso anche prima dell'inizio delle mestruazioni (1-2 giorni) e scompaiono solo con la loro interruzione. I dolori sono contrazioni permanenti o simili, tirando, tagliando, dolendo.

Gradi di dolore

Ci sono 3 gradi di gravità dei periodi dolorosi.

Il grado lieve è caratterizzato da sensazioni dolorose brevi e tollerabili.

Il grado medio si manifesta non solo per le sensazioni dolorose allo stomaco e alla schiena, ma anche per l'aumento della minzione, dei brividi e dei disturbi neuropsichiatrici (aumento dell'irritabilità, stato depressivo, intolleranza alla luce intensa, odori forti e suoni forti).

Un grado grave è associato a dolore molto grave, insufficienza cardiaca, febbre, vomito, diarrea, debolezza generale, perdita di coscienza.

A seconda della causa delle mestruazioni dolorose, esistono due tipi di algomenorrea: primaria e secondaria.

Video: sintomi di periodi dolorosi, cosa fare quando si verificano

Algomenorea primaria

Cosiddetti periodi dolorosi, non associati a malattie o danni ai genitali. Il più delle volte si verifica negli adolescenti entro 3 anni dopo l'inizio della pubertà. In questo momento nel corpo ci sono cambiamenti drammatici nella composizione degli ormoni.

A seconda del tipo di ormone, l'aumento del livello di quello che porta al dolore, ci sono due tipi di algomenorrea primaria:

  1. Adrenergico (nel sangue aumentava l'adrenalina). Per questo tipo, sono caratteristici sintomi come febbre, palpitazioni, forte mal di testa, pallore, singhiozzo, distensione addominale e indigestione sotto forma di costipazione.
  2. Parasimpatico (elevata serotonina nel midollo spinale). Allo stesso tempo, ci sono sintomi dolorosi come una diminuzione della frequenza cardiaca, una diminuzione della temperatura corporea, diarrea, gonfiore del viso e degli arti e aumento di peso.

Tipi di patologia

Data la causa della comparsa di mestruazioni dolorose, si distinguono diversi tipi di patologia primaria: spasmogenica, psicogenica ed essenziale.

Algomenorrea spasmogenica. La causa principale del dolore è la contrazione spasmodica dei muscoli dell'utero.

Psicogena. Il dolore nasce dalla paura dei sintomi vissuti una volta e ha lasciato un segno indelebile nella memoria.

Essential. Questa è una malattia causata da una diminuzione della sensibilità al dolore dovuta all'interruzione dei centri del cervello. Inoltre, anche un lieve effetto sulle terminazioni nervose provoca forti dolori.

Cause di mestruazioni dolorose

Le cause della malattia primaria sono:

  1. Violazione congenita dello sviluppo del tessuto connettivo nel corpo a causa della mancanza di magnesio. Questa malattia è pericolosa perché porta a una violazione della composizione del tessuto cartilagineo. C'è una formazione anormale delle articolazioni, allungamento degli arti, piede piatto, si verifica scoliosi. Caratterizzato anche da miopia, indigestione, vene varicose.
  2. Tubercolosi genitale.
  3. Disturbi neuropsichiatrici.
  4. Malformazioni congenite dell'utero (utero a due corna, posizione impropria dell'utero, suo sottosviluppo).

Nota: se la causa del dolore durante le mestruazioni è la curva dell'utero, che è già sorto nel processo della pubertà (a causa di uno sviluppo anormale o sollevamento pesi), dopo che la donna ha dato alla luce un bambino, i suoi periodi dolorosi possono trasformarsi in quelli normali. Ma se c'è una patologia congenita, dopo il parto non scompare. È richiesto di condurre un esame ginecologico e un trattamento.

Algomenorea secondaria

La patologia secondaria si verifica a seguito di disturbi sanitari acquisiti: la formazione di cicatrici e aderenze nell'utero dopo interventi chirurgici e aborti, così come disturbi ormonali, malattie infettive e infiammatorie. Tali problemi possono verificarsi a qualsiasi età, ma più spesso si verificano nelle donne di 25-30 anni.

Una delle cause del dolore nella algomenorrea secondaria è la presenza di vene varicose negli organi pelvici e nella cavità addominale. Anche l'infiammazione dei nervi localizzati nella regione pelvica può causare dolore severo.

Algomenorea secondaria si verifica spesso nelle donne che cercano di perdere peso attraverso il digiuno, che porta ad anoressia o bulemia. Una delle cause principali delle mestruazioni dolorose è una violazione della struttura dei tessuti dell'utero, la loro cicatrizzazione, la saldatura dopo la malattia.

Infezioni genitali. Possono essere trasmessi sessualmente, causando la comparsa di processi infiammatori purulenti, che portano all'interruzione del ciclo, all'aggravamento dei sintomi di algomenorrea. È possibile liberarsi di tali malattie (trichomoniasis, sifilide, herpes genitale, gonorrea) solo con trattamento simultaneo di entrambi i partner sessuali.

Ci sono malattie infettive che possono essere infettate sia sessualmente che in famiglia (ad esempio, mughetto).

Malattie infiammatorie Possono verificarsi quando i microrganismi entrano dall'esterno a causa della violazione delle norme igieniche, nonché come risultato dell'attivazione di microflora condizionatamente patogena. In piccole quantità, streptococchi, stafilococchi, E. coli sono presenti in un corpo sano, senza un effetto patogeno. La loro attivazione e riproduzione patologica si verifica quando l'ipotermia, la mancanza di vitamine, la violazione della composizione della microflora degli organi, il loro danno.

Le malattie che possono portare a periodi dolorosi includono l'infiammazione della cervice (cervicite), la membrana mucosa della sua cavità (endometrite) e le tube di Falloppio (salpingite).

Attenzione: la particolarità è che i processi infiammatori si diffondono rapidamente dagli organi genitali esterni all'utero e alle ovaie. La conseguenza delle malattie croniche è la flessione del collo, l'ingrossamento dei tessuti, la violazione dello stato dei vasi sanguigni, la comparsa di cisti, polipi e tumori maligni. In questo caso, una donna ha varie irregolarità mestruali e dolori addominali, aggravati dalle mestruazioni.

Tumori dell'utero (mioma, cancro). Il dolore e la natura insolita delle mestruazioni sono spesso l'unico segno della loro formazione. Un tumore in crescita comprime i vasi sanguigni e le terminazioni nervose situate nell'utero e negli organi adiacenti. La forma dell'utero può essere disturbata e il sangue mestruale ristagna. C'è gonfiore, l'elasticità muscolare è persa. Le contrazioni dell'utero diventano dolorose. Man mano che il tumore cresce, le manifestazioni si intensificano.

Endometriosi. Questa malattia è associata con iperplasia endometriale e la sua germinazione in altri organi. Allo stesso tempo, i processi del ciclo sono spostati in tempo di insorgenza, i periodi diventano dolorosi, prolungati, i disturbi ormonali si verificano a causa della comparsa di pericolose malattie ovariche (come, per esempio, una cisti endometrioide).

Displasia, leucoplachia, erosione cervicale. Queste malattie sono associate a danni alle cellule epiteliali nella cervice, ridotta capacità di allungare la cervice, un possibile cambiamento nella sua forma, una diminuzione della contrattilità dell'utero.

Interruzione della produzione di ormoni Può essere causato da farmaci ormonali, l'uso di contraccettivi ormonali, malfunzionamenti delle ovaie, tiroide, pituitaria. I disturbi metabolici e le sue conseguenze (diabete, obesità, drastica perdita di peso) possono anche causare periodi dolorosi.

La causa delle mestruazioni dolorose dopo il parto

Durante il parto, i legamenti che tengono l'utero sono danneggiati, mentre si discosta dalla posizione abituale, che porta al dolore durante le mestruazioni a causa delle contrazioni dell'utero. È anche possibile cambiare la sua forma, la formazione di pieghe, in cui il sangue mestruale ristagna. Questo provoca un doloroso processo infiammatorio.

Video: cause e trattamento di algomenorrea

Trattamento Algomenorrea

Un esame ginecologico, uno striscio per le infezioni e il sangue per gli ormoni e le cellule atipiche permettono di trarre conclusioni sulla presenza di malattie. Dopo aver esaminato gli organi con gli ultrasuoni, i metodi di tomografia, diventa chiaro se ci sono patologie dello sviluppo o neoplasie nell'utero. Se necessario, il loro carattere è specificato usando una biopsia. La scelta del trattamento dipende dal tipo di malattia, dall'età della donna, dalla gravità della patologia.

Trattamento di algomenorea primaria

In presenza di patologia primaria, i medici consigliano di cercare di evitare l'ansia e lo stress, di dedicare più tempo all'educazione fisica, smettere di fumare e bere alcolici. Nella seconda metà del ciclo si consiglia di limitare il sesso, non sollevare pesi.

Avvertenza: è molto importante mantenere la prima gravidanza, poiché nella maggior parte dei casi dopo il parto il dolore delle mestruazioni scompare.

Bene aiuta il trattamento di fisioterapia (elettroforesi per l'introduzione di novocaina nella regione del plesso solare), così come l'agopuntura. La terapia farmacologica è prescritta: assunzione di sedativi (valeriana, Relanium), antidolorifici (spazmalgon, no-spa), anti-infiammatori non steroidei (indometacina, butadione), vitamina E.

I preparati a base di erbe sono utilizzati per normalizzare i livelli ormonali (remens, klimadinon). Per lo stesso scopo sono prescritti contraccettivi ormonali (anteovina, ovidone).

Con periodi mestruali dolorosi, è necessario mantenere un calendario mestruale in cui sono registrati l'intensità, la posizione e la natura del dolore. Ogni 3 mesi è importante visitare un ginecologo. Se non viene fatto nulla, allora lo stato peggiorerà col tempo, un leggero grado di disturbo diventerà grave.

Trattamento dell'algomenorea secondaria

Se è accertato che le malattie degli organi genitali sono la causa delle mestruazioni dolorose, allora il trattamento viene eseguito con appropriati farmaci d'azione (antibiotici, antimicotici, antivirali).

Vengono utilizzati farmaci a base di progesterone che sopprimono l'ovulazione, riducono la pressione intrauterina e l'intensità delle contrazioni uterine. In questo caso, un buon effetto è dato dall'uso di contraccettivi orali. Eseguita con successo il trattamento con duphaston.

Se si verificano periodi dolorosi dovuti alla presenza di aderenze nell'utero, cicatrici o tumori, viene eseguita la chirurgia. Questo tiene conto dell'età del paziente, della sua intenzione di avere figli.

I metodi di fisioterapia (elettroforesi, bagni terapeutici) ti permettono di combattere i processi infiammatori. Un metodo popolare per eliminare il dolore mestruale è l'irudoterapia (mettere sanguisughe che succhiano il sangue, riducendo la tensione nell'utero). La saliva della sanguisuga contiene antidolorifici e agenti antinfiammatori.

Se il medico non trova controindicazioni, allora con tale patologia è permesso usare la medicina tradizionale: tisane alle erbe con origano, menta, barbabietola rilassante e succhi di zucca. Si utilizzano brodi e infusioni con proprietà antinfiammatorie (dalle foglie di bardana, dalle ghiande e dai preparati a base di erbe).

Periodi dolorosi: normale o causa vedere un medico?

La natura dell'identità fisiologica di tutte le donne nel periodo di età riproduttiva è associata al verificarsi delle mestruazioni. Tali periodi nella gente comune possono essere chiamati giorni critici. Si noti che per molti questo periodo è veramente critico, accompagnato da dolore intenso, feci sconvolte, debolezza generale e persino nausea. Questo accade ogni mese e tutto l'anno, in media, fino a 45-55 anni. Questo tipo di tormento è accompagnato da circa il 75% della popolazione femminile, che ritiene che questo sia un normale processo mediocre e sensazioni che alla fine passeranno. È necessario capire quanto è normale sottoporsi a dolore durante le mestruazioni e nella fisiologia della loro origine.

Fisiologia delle mestruazioni

Le mestruazioni sono un ciclo mestruale periodico, che si riferisce alla pubertà di una ragazza, in cui si notano le secrezioni vaginali femminili. Evidenzia il colore scuro e media densità con l'aggiunta di grumi e grumi. La formazione di lead grumosi è associata al fenomeno che durante le mestruazioni, non solo il sangue ma anche l'endometrio morto (il rivestimento interno della parete uterina) lascia la cavità uterina.

L'endometrio è uno strato di natura piuttosto interessante e riflessivo nell'utero, che cresce più di un mese (tra le mestruazioni). Quando si verifica una gravidanza, l'endometrio crea condizioni compatte per la crescita all'interno dell'utero del bambino. Se la gravidanza è assente, con un mese l'endometrio inizia a morire e si spegne. Dopo la fine dei giorni critici, il guscio interno ricomincia a crescere fino al prossimo periodo.

Con la natura dell'origine dei coaguli di sangue e dei grumi risolti, spieghiamo da dove viene il sangue stesso. La violazione dell'integrità dei vasi sanguigni nello strato uterino interno è il colpevole della scarica. Questi vasi sono danneggiati quando l'endometrio muore, cioè lo strato mucoso della superficie interna delle pareti uterine. Certo, a condizione che non ci sia una gravidanza.

Ciclo mensile: età di esordio, sintomi e durata

Una ragazza sana dovrebbe aspettarsi periodi mensili dal 12-13. Spesso la categoria di età dell'inizio della dimissione dipende dall'eredità genetica (quando è stata data alla madre). Se la madre ha raggiunto la pubertà a circa 15 anni, significa che questo accadrà nella figlia a questa fase di età.

Molti studi hanno dimostrato che il periodo del primo mese inizia quando una ragazza adolescente raggiunge un certo peso (47 kg). Così, le ragazze grassocce possono affrontare le mestruazioni molto prima di quelle magre. L'età standard di maturazione va dai 9 anni ai 16 anni, se lo scarico ha iniziato a essere di nove anni o meno, quando hai 16 anni, dovresti andare da un ginecologo. Questo non significa che ci sia una malattia di qualsiasi tipo, solo una volta ancora, ripercorri lo stato della tua salute.

La sintomatologia della prima scarica si manifesta sotto forma di dolore dolorante debole nell'addome inferiore, un aumento delle secrezioni vaginali trasparenti o biancastre. La prima mestruazione è spesso molto scarsa, solo alcune gocce brunastre sulle mutandine possono apparire.

Il periodo mestruale o il ciclo mensile è una fase temporale specifica, a partire dal primo giorno dall'inizio al primo giorno del successivo inizio del periodo mestruale. La velocità di questo ciclo è in media di 28-30 giorni, ma per la maggior parte, il ciclo può variare da 21 a 35 giorni. Ciò significa che le mestruazioni arriveranno ogni 21 o 35 giorni.

La regolarità del periodo può essere facilmente rintracciata, segnando l'inizio del mensile nel calendario. E se in ogni mese viene annotato un numero (più o meno al giorno), significa che lo scarico ha un ciclo regolare, il che significa il normale funzionamento delle ovaie. Sebbene le prime mestruazioni possano essere tutt'altro che regolari, in altre parole, si manifestano più volte in 30-32 giorni o arrivano con ritardi - e questo è normale, con il tempo il ciclo si adeguerà.

La ragione per l'orrore di aspettare mensilmente

Periodo critico mensile, molte donne si aspettano con paura, perché i primi giorni non solo causano molti disagi, ma sono anche estremamente dolorosi. Le mestruazioni di solito non sono molto scomode, ma spesso sono accompagnate da una serie di condizioni che danno una sorta di segnale al corpo su eventuali violazioni.

L'endometrio e il sangue defluiscono dall'utero attraverso intense contrazioni dell'utero stesso. Sorgono sensazioni dolorose quando qualcosa interferisce con il naturale processo delle contrazioni. Le cause possono essere nascoste in vari tipi di difetti e nelle malattie.

Posizione errata dell'utero. Il motivo principale per l'evento doloroso delle mestruazioni è spesso proprio questo, soprattutto nei primi giorni o due. L'utero può premere le terminazioni nervose, che sono responsabili della lombalgia, della parte inferiore dell'addome e del sacro. Questa condizione può essere l'aspetto congenito e acquisita, sviluppata nei processi infiammatori dell'utero, dei tubi e delle ovaie.

Disfunzioni delle ghiandole surrenali e della tiroide. In questo caso, la combinazione di dolore severo e premestruale, molti uomini non capiscono, una sindrome con disturbi psicologici.

Livelli ormonali (estrogeni). Il livello ormonale influisce sull'intensità delle contrazioni uterine e sulla sensibilità della donna al dolore in generale. Le donne di età superiore ai 30 anni sono caratterizzate da secrezioni dolorose e abbondanti, soggette ad aumento di estrogeni. La membrana mucosa dell'utero secerne sostanze chimiche (prostaglandine) che influenzano il ritmo delle contrazioni uterine durante le mestruazioni. Più alto è il livello delle prostaglandine, più spesso si verificano tagli che causano sensazioni dolorose. Allo stesso tempo, queste sostanze provocano tali sintomi aggiuntivi: sudorazione, nausea, pronone, ecc.

Dispositivo intrauterino (IUD). La spirale viene spesso utilizzata per prevenire la gravidanza, che causa anche dolore in molti casi. Il dispositivo intrauterino è un corpo estraneo, mentre il corpo sta cercando di liberarsene, segnalando la sindrome del dolore. Tra le altre cose, l'elica può influenzare l'aumento della produzione di prostaglandine nella mucosa.

Le cause comuni di dolore durante la scarica sono processi infiammatori cronici del sistema genitale femminile. Questo può essere colpitis, infiammazione delle tube e delle ovaie, danni all'endometriosi e molti altri. Non evitare visite periodiche al ginecologo, non pensare che da solo tutto passerà, perché può addirittura minacciare la sterilità.

Controlliamo il dolore durante le mestruazioni

Quando si verifica uno spasmo uterino, il dolore non è passabile, ma in forma moderata, quando le pillole classiche sono in grado di rimuovere il sintomo sgradevole: no-shpa, pentalgin, drotaverin, analgin e spazmalgon. In tale periodo, qualsiasi tipo di spasmalto può alleviare la sofferenza. I farmaci per il dolore sono efficaci nel dolore nella regione lombare, nell'addome inferiore, come il maxigan, lo spazgan, il baralgin.

I medici specializzati raccomandano spesso l'uso di supposte rettali per gli episodi dolorosi delle mestruazioni. L'unica raccomandazione per i farmaci è l'uso in circostanze estreme.

Cari ragazze, donne, manifestazioni dolorose di natura ciclica possono significare queste o altre interruzioni nel corpo. Ama te stesso e fai attenzione ai cambiamenti, affrettati dal medico-ginecologo, che rivelerà le cause che hanno portato al dolore e prescriverà il trattamento corretto.

Periodi dolorosi - causa

La causa principale delle mestruazioni dolorose nelle donne è l'interruzione del sistema ormonale. Di norma, in tali casi, il dolore si osserva principalmente nel basso ventre e può essere somministrato alla parte bassa della schiena. Allo stesso tempo è per lo più noioso, tirando carattere. Spesso, insieme a sensazioni dolorose durante le mestruazioni, si notano mal di testa, nausea, debolezza, capogiri. Alcune donne possono provare dolore per diverse ore prima della comparsa di emorragie, e alcune dopo.

Perché i periodi sono molto dolorosi?

Il dolore nell'addome inferiore si verifica quando i muscoli uterini si contraggono. Per la giustizia, si dovrebbe notare che si osservano quasi sempre piccole riduzioni del miometrio. Tuttavia, durante le mestruazioni, sono più pronunciati, hanno una maggiore intensità e frequenza.

Quando l'utero si contrae, alcuni vasi sanguigni vengono strangolati, provocando una diminuzione del flusso sanguigno verso l'utero stesso. A causa della mancanza di ossigeno, i tessuti degli organi riproduttivi interni iniziano a rilasciare composti chimici nel sangue, il che porta anche alla comparsa di forti dolori. È questo fatto che serve come spiegazione del perché le ragazze hanno periodi dolorosi.

Il fatto che per alcune donne le mestruazioni sia più doloroso che per gli altri non è completamente compreso. A questo proposito, i fisiologi hanno suggerito che questo fatto potrebbe essere dovuto all'accumulo nel corpo di un gran numero di prostaglandine, che possono causare dolore durante le mestruazioni.

Perché altrimenti ci possono essere periodi molto dolorosi?

Molto spesso, il dolore durante il flusso mestruale si verifica entro 12-24 ore. La più grande intensità di dolore è al culmine della scarica.

Se parliamo direttamente del perché le mestruazioni sono dolorose, è necessario nominare le seguenti malattie, in cui le mestruazioni sono quasi sempre accompagnate da questo sintomo. Tra loro ci sono:

  • endometriosi;
  • fibromi uterini;
  • processi infiammatori negli organi pelvici;
  • adenomiosi;
  • uso della contraccezione (dispositivo intrauterino).

Queste sono solo alcune delle ragioni per i periodi molto dolorosi nelle donne. Al fine di determinare con precisione ciò che porta a sensazioni dolorose durante le mestruazioni, la ragazza deve sottoporsi a molti esami che aiuteranno a stabilire la violazione esistente.

Giorni di calendario rossi, periodi dolorosi - è normale? Cosa fare con le mestruazioni dolorose?

Giorni di calendario rosso

Ero solito pensare che la natura fosse saggia e, in generale, non si sbagliava mai. Bene, per esempio, in modo che non dimentichiamo di vomitare carburante per l'attività vitale del nostro corpo, ci ha procurato una sensazione di fame, in modo che non ci paralizziamo per la stupidità, abbiamo una sensazione di dolore, così che ci prendiamo cura di noi stessi - una sensazione di paura. Per farci moltiplicare, sono stati inventati due meccanismi (per affidabilità!) - amore e orgasmo - anche se uno di loro non funziona, il secondo ti costringerà comunque a fare sesso. Tutto è pensato e appropriato. Ma c'è un "MA". Perché le donne rovinano il loro umore prima dei giorni critici? Perché le mestruazioni sono dolorose e stancanti? Qual è il punto? O forse la natura non era sbagliata, ma abbiamo lanciato la salute delle nostre donne? Forse, secondo il piano, niente dovrebbe ferire o no?

Un eccellente dottore e una donna meravigliosa, Valentina Mikhaylovna Andreeva, ginecologa del Centro per i problemi di salute di Mosca, mi ha parlato di cosa dovrebbe essere mensile e cosa non dovrebbe essere.

- Periodi dolorosi - è normale?

- Certo che no. Normalmente non dovrebbe esserci dolore. Se solo per ragazze molto giovani. Producono grandi quantità di prostaglandine nei loro corpi. Sono sostanze biologicamente attive, infatti, ormoni che stimolano la contrazione uterina. Sono ancora utilizzati quando è necessario rafforzare l'attività generica. Qui possono causare dolore, ma quando finisce la pubertà, cioè un massimo di 18-20 anni, il numero di prostaglandine si normalizza e non ci dovrebbe essere dolore. Per le ragazze, di solito prescriviamo farmaci che alleviano il dolore. E le donne, per trovare la causa del dolore, hanno bisogno di essere esaminate, osservano gli ormoni. PMS può essere di genesi centrale, ovaie e genesi mista. Se il motivo è la disfunzione delle ovaie, allora è più spesso disturbi ormonali, ma possono esserci altre cause, la stessa obesità può avere un tale effetto o polipi. Se la genesi centrale, allora hai bisogno di guardare il cervello, la corteccia cerebrale, la risonanza magnetica, guarda, se ci sono delle violazioni della ghiandola pituitaria, la stessa ghiandola pituitaria regola la funzione delle ghiandole sessuali.

- Ora nelle farmacie una vasta selezione di farmaci che allevia il dolore nella sindrome premestruale. Non danneggiano la salute?

- Bene, in primo luogo, non risolvono il problema. Non curano, attutiscono solo il dolore. Tra un mese tutto si ripeterà. E tutto il tempo per bere pillole per il dolore non possono, hanno anche effetti collaterali, hanno un effetto negativo sul sistema ematopoietico. Se il mensile doloroso, è necessario andare dal medico ed essere esaminati.

- E il ciclo irregolare: 25 giorni, poi 16 è una violazione o entro il range normale?

- Il ciclo può essere perso a causa dello stress, a causa di cambiamenti climatici o bruschi cambiamenti nell'attività fisica. In generale, più o meno 3-5 giorni, non è critico. Ma alcune donne possono avere ritardi di 3 e 6 mesi ciascuno - questo non è assolutamente normale, dovrebbe essere controllato.

- Quanti giorni dovrebbero normalmente andare mensilmente?

- Massimo 7 giorni e in media 3-5 giorni. Se la buona circolazione del sangue, se una donna fisicamente attiva, allora è 3, un massimo di 4 giorni. Durante una mestruazione una donna perde normalmente 100-150 ml di sangue. Raro ciclo mestruale o non durevole - un'ora qualcosa di unto e tutto - non è normale. Parla anche dell'inibizione della funzione ormonale delle ovaie, delle ghiandole surrenali o della tiroide. Nel nostro corpo tutto è interconnesso, se almeno uno di questi organi fallisce, allora le violazioni sono già in corso. In nessun caso questo non può essere eseguito, devi essere controllato, devi prenderti cura di te, prenditi cura di te stesso. Perché qualsiasi violazione del piano ormonale si trova nei futuri processi tumorali: sia benigni che, sfortunatamente, maligni.

Tu, Katya, hai giustamente notato che nella Natura tutto è organizzato secondo la legge dell'opportunità biologica. Una donna deve partorire, almeno un bambino, deve allattare per un anno, poi sarà sana e vivrà a lungo. Se una donna non lo fa, diventa apparentemente inutile, la sua esistenza da un punto di vista biologico è ingiustificata e le malattie appaiono. Di regola, questi sono processi tumorali, oncologia.

Penso che per una donna la cosa principale non sia il lavoro, non i soldi, non qualcos'altro. L'importante è prendersi cura di se stessi, mantenere la propria salute, creare una famiglia e avere figli. Allora sarai felice, sano e vivrai una vita lunga e interessante.

Periodi lunghi e dolorosi - è normale?

Il mensile di mia figlia dura 6-7 giorni. Il primo giorno, si sente molto male, la scuote, si sente male, non riesce a concentrarsi su nulla, è nervosa. Una volta è persino svenuto. Il giorno dopo, tutto lentamente scompare, e tutto sembra tornare alla normalità, ma sono anche confuso dalla durata di questo periodo. Sono andato all'ospedale, hanno detto che non c'erano anomalie. Ma sono molto preoccupato e il pensiero "Tutto è veramente in ordine?" Non mi dà pace. Forse mi sto fregando, e forse vado in una clinica a pagamento ed essere esaminato altrove? La durata e la tenerezza di questo delicato periodo sono normali?

I miei periodi erano uguali. I dottori hanno detto che va tutto bene. Bene e la dichiarazione preferita dei ginecologi: partorirai e tutto andrà bene. È bello dare alla luce, ma prima devi vivere in qualche modo. Salvato come potrebbe. Ha visto achillea, askorutin - riducono il sanguinamento. Meglio consultare un ginecologo. E non con uno. Dopo la nascita, tra l'altro, la verità è cambiata in meglio.

Come ho capito Vera Ivanovna, erano già dal ginecologo. E, in effetti, come se i sintomi di tali periodi fossero inclusi nei valori normali. Tuttavia, il fatto che la ragazza sviene non è la norma. Perché i medici non hanno prestato attenzione a questo?

Da parte mia voglio dire che la ragazza ha bisogno di muoversi di più. Nelle persone sportive questo non succede. E in generale, quando ti muovi molto, i tuoi periodi mensili sono più veloci e meno dolorosi. Come minimo, devi fare esercizi al mattino.

E cosa ti fa pensare che uno stile di vita attivo e l'attività fisica facilitano il processo delle mestruazioni? Sono un istruttore di fitness e mi sono preso la parola, ho avuto periodi terribilmente dolorosi per 7 giorni prima della nascita di mia figlia. Questa è fisiologia e nulla può essere fatto su di esso se non è causato da una patologia (processi infiammatori o infezioni).

Potrebbe anche essere un fallimento ormonale. Dico questo in base alla mia esperienza. Le mie mestruazioni non erano solo dolorose, in quel giorno ho letteralmente avuto il riposo a letto, che è stato seguito da andare in bagno, ed ero anche malato. Un paio di volte le ragazze a casa all'università mi hanno portato a casa, e una volta hanno persino chiamato un'ambulanza. Anche mia madre e io andammo dal ginecologo. Ha detto che questa è una versione della norma, citando il fatto che mia madre in questi giorni era anche dolorosa. Ho scritto alcune erbacce lì e questo è tutto. E mi pento di non rivolgermi ad altri specialisti. Già nella fase di progettazione di mio figlio, il mio ginecologo mi ha detto che un tale flusso di sangue non può essere la norma, anche considerando l'ereditarietà.

La norma in generale è un concetto molto sciolto. tutte le donne sono diverse Ho avuto periodi molto dolorosi fin dall'inizio, solo dopo aver partorito ho smesso di passare il primo giorno in un abbraccio con un "amico bianco". E quando mia figlia ha iniziato a scatenare e agitarsi per il dolore nei primi giorni, è diventato chiaro che eravamo ancora parenti)). Vai dal ginecologo, ha fatto un'ecografia. Bene, una caratteristica del genere che il primo giorno è un completo incubo. Ora provo a non caricarlo in questo giorno.

Qui sono assolutamente d'accordo con te: le mestruazioni non possono causare un forte deterioramento della salute e essere molto dolorose. Questa non è la norma. Se tali fenomeni esistono, allora è necessario sottoporsi a un esame approfondito - un'attenzione particolare deve essere prestata allo stato delle ovaie e al background ormonale. Se il ginecologo non vuole farlo, consultare un endocrinologo.

Lo sport è buono, ma non hanno alcun effetto sul dolore durante le mestruazioni. Io stesso ho sofferto e vissuto il dolore per alleviare il dolore, il primo giorno non sono mai venuto al robot. Il processo delle mestruazioni consiste nell'aprire la cervice per rimuovere il sangue, quindi dipende da questo dolore ed è per questo che i medici dicono che migliorerà dopo il parto. Ho avuto dolori prima di 3 ore prima del "processo", e ora posso saltare l'inizio, non sento assolutamente nulla. Sono stato con un dottore per molto tempo, e tranne che con le erbe, renderà più facile per il parto :)

Da sei a sette giorni è, in effetti, una durata normale per gli adolescenti. Si considerano lunghi periodi di più di sette giorni, ma anche in questo caso, questa è la norma, poiché le adolescenti hanno uno sfondo ormonale non stabile (uno squilibrio tra gli ormoni di estrogeno e progesterone), quindi lunghi periodi abbondanti, spesso accompagnati da debolezza e persino perdita di coscienza. Ma, nonostante le norme, la madre della ragazza sta facendo giustamente ciò che piace al ginecologo - questa situazione dovrebbe essere sotto controllo.

Una situazione molto familiare, per me il mensile è tutta una tragedia. Nell'adolescenza, ho dovuto saltare la scuola, perché c'erano dolori terribili, vomito tutto il giorno, nonostante il fatto che non avessi mangiato niente, perdita di conoscenza. C'erano diversi dottori, tutti come asserito che questa era la mia caratteristica fisiologica, e avrei dovuto conviverci, perché non puoi fare nulla. Sono state attribuite solo vitamine e acido folico, ma l'effetto era pari a zero. Dopo il parto, la situazione è migliorata un po ', almeno ora tutto va via senza svenire e vomitare, ma il dolore non è sparito. Risparmio di pillole antidolorifici. Penso che il creatore del post dovrebbe portare la figlia all'esame di vari ginecologi, fare un'ecografia, se tutto è normale, quindi l'unica via d'uscita è sopportare questi giorni dolorosi.

Sì, no, questa non è un'opzione. Così come i viaggi ai ginecologi, che faranno battere un bambino sugli ormoni. Mi sorprendi. C'è una soluzione nella medicina tradizionale e ci sono due meravigliose erbe femminili solo per questi casi - origano e salvia. Un cucchiaino su un bicchiere, preparato sin dal mattino, lasciato fermentare per circa 20 minuti e la ragazza, mentre andava a scuola, stava bevendo un sorso di tè profumato. È un po 'amaro, ma solo un po', abituarsi non è difficile. E così per un mese lasciali bere, iniziando con origano. Tutto dovrebbe andare meglio. Io stesso ho bevuto l'erba e aiutato meraviglioso. Acciaio mensile senza dolore, per 3-4 giorni e venuto chiaramente sul calendario.

E io ero esattamente lo stesso. I dolori mensili erano pazzi pazzi. Non potevo fare a meno delle pillole. È successo così sulla strada da afferrare, che mi piegherò e non posso andare, piangendo. Vomitando, l'umore era terribile. I dottori hanno assicurato che va tutto bene. Dopo che la nascita è passata, questi giorni passano più facilmente. Anche se prima delle mestruazioni così arrabbiata vado, quella povera mi attraversa il braccio.

Mi è stato anche detto che dopo la nascita del primo figlio tutto andrà bene ei periodi non saranno più così dolorosi. E così è successo, ma prima della nascita ci fu un periodo piuttosto lungo, quando dovetti bere un sacco di antidolorifici. Ti consiglio di sottoporti a un esame completo per la tua tranquillità. È meglio essere completamente esaminati una volta e preferibilmente da un medico retribuito, piuttosto che pensare ogni giorno se tutto va bene e ricaricarsi.

Nessuno ti darà una risposta inequivocabile a tale domanda. Se per alcuni è la norma, per altri può significare un qualche tipo di malattia. Tuttavia, ti consiglio di essere esaminato al fine di eliminare tutti i fattori negativi e vivere in pace. Capire che è impossibile giocare con una battuta del genere e le conseguenze possono essere tristi, perché la ragazza deve ancora partorire.

Non so se una tale mestruazione sia normale, ma posso dire per esperienza personale. Il mio mensile è iniziato all'età di 13 anni, hanno camminato per 10 giorni interi. Erano così abbondanti da poter macchiare tutta la biancheria da letto per la notte. Il giorno in cui mi ha portato in posa 4. I dolori erano, ma non forti, ma non c'erano altri sintomi, tutto era normale. Non so se sono stati colpiti questi periodi mensili, ma non posso partorire proprio adesso. Ma i medici non collegano queste ragioni, ci sono altre gravi malattie.

Scegli dove portare il test, ma è meglio affrontarlo Forse, se mia madre mi avesse condotto all'esame, sarei stato in grado di partorire. Non penso che un esame del genere sarà molto costoso, ma penso che la salute di tuo figlio sia molto più costosa!

Per Ulteriori Articoli Sul Mensile