Principale Malattia

Una nutrizione equilibrata durante le mestruazioni aiuterà a migliorare il benessere.

Il ciclo mensile di una donna è regolato da molti ormoni. La loro produzione varia a seconda della fase del ciclo e influenza il lavoro di tutti gli organi e sistemi. Queste fluttuazioni influenzano il benessere delle donne, possono disturbare i processi metabolici, causare disturbi alimentari e spiacevoli reazioni vegetali-vascolari. Bilanciare gravi sindromi aiuterà i pasti equilibrati durante le mestruazioni. Il compito della dieta è quello di fornire energia al corpo e prevenire l'aumento di peso, combattere l'edema, migliorare il sonno, ridurre l'irritabilità, rafforzare il sistema immunitario.

Dipendenza da nutrizione e benessere durante le mestruazioni

Il corpo di una donna è naturalmente programmato per i cambiamenti ciclici, che mirano alla possibilità del concepimento. La maturazione e il rilascio dell'uovo sono accompagnati dall'attività di vari ormoni: estrogeni, progesterone, prostaglandine, prolattina, ecc. A seconda della fase del ciclo, la loro sintesi talvolta aumenta o diminuisce. E queste fluttuazioni influenzano il lavoro di tutto l'organismo, che si manifesta in sindromi spiacevoli:

  • aumenta e diminuisce l'appetito;
  • la percezione degli odori è distorta;
  • il fluido viene trattenuto nei tessuti e provoca edema;
  • la stitichezza si verifica;
  • mal di testa tipo emicrania;
  • appaiono irritabilità e lacrime eccessive;
  • sonno notturno disturbato.

Tutte queste sindromi possono essere rese meno dolorose e sgradevoli se aggiustate la vostra dieta un po '. Il gonfiore alla fine del ciclo sarà molto meno fastidioso se rimuovete i cibi salati dal menu e generalmente salate i piatti. Per frenare l'appetito contribuirà ad aumentare la quantità di proteine ​​nella dieta e la sostituzione dei dolci carboidrati "lenti" - cereali, semi, noci. Gestire i disordini delle feci è compito delle verdure ricche di fibre.

Se la fecondazione non si è verificata, la membrana mucosa dell'utero viene respinta - le mestruazioni iniziano. Spesso, durante il periodo mestruale, una donna avverte un forte dolore addominale e, in caso di forti emorragie, si possono unire debolezza e vertigini. Per alleviare il dolore, dovresti includere nel menu alimenti ricchi di magnesio, vitamine B1 e B6. La presenza di piatti nel menu, in cui un sacco di acido ascorbico e ferro, impedirà il rischio di anemia durante le mestruazioni pesanti.

Alcuni prodotti hanno le proprietà per posticipare l'inizio del mese o, al contrario, per accelerarne l'esordio. Si ritiene che 2 limoni, mangiati con la pelle, possano ritardare l'arrivo delle mestruazioni per 2-3 giorni. Ma i prodotti che causano le mestruazioni sono il prezzemolo, la buccia di cipolla. Prendi 2 cucchiai di materie prime secche, versa un bicchiere d'acqua bollente e fai un bagno d'acqua per mezz'ora. Quindi raffreddare e bere mezza tazza due volte al giorno. Tuttavia, tali mezzi devono essere trattati con molta attenzione in modo che non provochino un fallimento nell'equilibrio ormonale del corpo.

Scelta di prodotti per la salute per le mestruazioni

Come mangiare durante le mestruazioni, in modo che la vostra salute sia normale, dipende dalle manifestazioni delle sindromi. Con l'aumento del pianto e dei crolli nervosi, vale la pena abbandonare le bevande eccitanti - alcol, tè forte e caffè. Ma un pezzo di cioccolato fondente aiuterà a calmarsi, perché contiene molto magnesio.

La nutrizione per le mestruazioni dolorose deve necessariamente includere alimenti ricchi di vitamine B1, B6 e B12, poiché vi è evidenza di ricerche sulle proprietà analgesiche di questa combinazione di principi attivi.

Selezione di prodotti che rendono più facile durante le mestruazioni:

Pasti durante il mese: cibi consentiti e proibiti

La salute di una donna durante il suo periodo ha una relazione diretta con la sua dieta in questi giorni. La dieta dovrebbe includere alimenti arricchiti con vitamine e microelementi. Inoltre, il cibo non dovrebbe causare gonfiore, aumento di gas, perché tali fattori aggravano la condizione generale. Per evitare ciò, devi sapere che non puoi mangiare durante il mese.

In che modo la nutrizione influenza il corpo e il nostro benessere

Durante le mestruazioni può comparire il seguente disagio: debolezza, gonfiore, problemi con la funzione digestiva, mal di testa, crampi. La manifestazione di questi sintomi è correlata non solo con le variazioni dei livelli ormonali, ma anche con la reazione ai prodotti utilizzati. Pertanto, i medici raccomandano durante un periodo di seguire una dieta.

L'eccesso di cibo grasso, pesante e affumicato contribuisce alla distensione addominale, cioè il sintomo che compare durante l'aumento delle mestruazioni. I dolci che in grande quantità entrano nel corpo della donna hanno un effetto simile. Sotto l'influenza dello zucchero nell'intestino, il processo di fermentazione viene attivato e i gas apparenti iniziano a scoppiare nella regione addominale, causando un aumento del dolore mestruale.

Durante le mestruazioni, il progesterone viene attivamente prodotto, con conseguente aumento della pressione sanguigna. Se in questi giorni si mangia cibo che ha lo stesso effetto, la donna sentirà un malessere generale a causa dell'aumento di ICP e di altro disagio che è apparso.

Inoltre, alcuni prodotti possono causare un aumento del dolore, una scarica pesante. L'impatto può essere associato non solo direttamente alle mestruazioni, ma anche all'umore emotivo della donna, poiché alcuni cibi aumentano l'irritabilità e l'irritabilità.

Per evitare questo, è necessario sapere come mangiare durante le mestruazioni. Migliora il tuo benessere, indebolendo il disagio, aiuta la dieta durante le mestruazioni.

Quali prodotti sono meglio escludere durante le mestruazioni

Il disagio che si verifica durante le mestruazioni, può peggiorare se la donna sta mangiando in modo improprio. Per evitare questo, devi rifiutare:

  • dai cibi grassi Durante le mestruazioni, la flatulenza è spesso osservata nell'intestino, l'addome è gonfio e tale alimento nella dieta aggrava questi problemi, causando un aumento del dolore nell'addome, peggioramento del benessere generale (durante il periodo è necessario eliminare completamente panna acida, latte grasso, burro, maiale);
  • piatti piccanti Il loro uso provoca un afflusso di sangue agli organi e ai tessuti del bacino, che provoca un aumento del flusso mestruale e del dolore, un aumento della durata delle mestruazioni;
  • cibi salati. Causano la sete e il consumo di una maggiore quantità di sale contribuisce alla ritenzione di liquidi nei tessuti, a causa della quale vi è una sensazione di scoppio, aumento del mal di testa, peggioramento del benessere generale;
  • dolci. Il ricevimento di una maggiore quantità di zucchero nel sangue contribuisce ad aumentare l'appetito, provoca gonfiore, fermentazione nell'intestino, mal di testa, aumenta l'intensità delle sensazioni spiacevoli nella regione addominale, peggiora le condizioni generali dei capelli e della pelle;
  • prodotti che aumentano la flatulenza e il gonfiore. Questi includono legumi, pane bianco, cavoli, prodotti di lievito di farina;
  • bevande alcoliche Tali bevande espandono i vasi sanguigni, con conseguente aumento del sanguinamento;
  • caffè. L'uso della caffeina porta all'eccitabilità del cervello, irritabilità, mal di testa, aumento della pressione, che compromette in modo significativo il benessere delle donne durante le mestruazioni.

La dieta con PMS, basata sull'esclusione di questi prodotti, consente di affrontare le spiacevoli sensazioni che si verificano durante le mestruazioni.

Cosa non mangiare dal cibo pronto

Un gruppo speciale di prodotti vietati sono semilavorati e vari alimenti in scatola. Contengono una quantità maggiore di sale, che contribuisce alla ritenzione dei liquidi corporei e all'aumento del dolore nell'addome inferiore.

Dovresti anche abbandonare i cibi fritti. Il fatto è che tale cibo contribuisce al livello di estrogeni, che è il motivo per cui le contrazioni uterine diventano acute e contribuiscono all'emergenza di forti dolori.

Patatine fritte, crackers, patatine fritte possono aggravare la salute generale del corpo. Qualsiasi fast food contiene una grande quantità di sale e grassi, che influisce negativamente sul carattere della sindrome premestruale e della digestione.

Dieta durante le mestruazioni

Per ridurre l'intensità della sindrome premestruale, oltre a prevenire il deterioramento della salute generale, una donna deve seguire le regole del mangiare sano. La prima cosa che devi aumentare la quantità di frutta e verdura fresca consumata. Tali prodotti sono ricchi di vitamine e minerali, hanno un effetto antiossidante.

Da frutti e bacche è meglio dare la preferenza:

  • ribes;
  • mele;
  • arance;
  • prugne;
  • prodotti stagionali.

Durante questo periodo, ha permesso qualsiasi verdura, ad eccezione di quelli che causano una maggiore formazione di gas. L'opzione migliore per una dieta durante le mestruazioni è il cavolo rosso, poiché ha un effetto analgesico, influenza positivamente la fertilità del corpo.

Anche durante il mese si consiglia di mangiare cereali, noci, cereali, prodotti a base di soia. Includono una grande quantità di magnesio, che allevia la tensione muscolare.

Per far fronte al dolore tirante che si verifica a causa della ritenzione di liquidi nel corpo, è necessario osservare il regime di bere. Durante il mese dovrebbe aumentare la quantità di acqua pulita consumata. Per dolori gravi, si consiglia di bere un decotto di achillea, melissa, camomilla o tanaceto.

Se una ragazza si lamenta di un aumento del flusso mestruale, la dieta dovrebbe contenere alimenti arricchiti con ferro. Il fatto è che durante le mestruazioni il corpo può sperimentare una carenza di questa sostanza, influenzando negativamente il benessere generale. Per ricostituirlo, devi mangiare mele, vongole, grano saraceno, cavoli di mare.

Ridurre la quantità di flusso mestruale contribuisce all'uso di tali bevande come:

  • decotto di ortica;
  • decotto del peperone degli altipiani e della borsa da pastore;
  • tè di lampone e menta piperita.

Il cibo con periodi pesanti dovrebbe essere bilanciato. Dalla dieta è necessario eliminare cibi fritti, grassi, affumicati e salati. Dai prodotti a base di carne è preferibile dare la preferenza alle carni bovine e anche le varietà a basso contenuto di grassi di pollame e pesce dovrebbero essere consumate.

Dal momento che durante le mestruazioni, le donne mostrano un maggiore interesse per i dolci, molte donne hanno problemi con la comparsa di chili in più. Per compensare questo bisogno del corpo, i carboidrati nocivi devono essere sostituiti con frutta secca. È meglio mangiare uvetta, albicocche secche, noci. Tali prodotti consentono di mantenere la forma in forma, arricchire il corpo con sostanze utili, in particolare il ferro.

Il rispetto dei principi di una corretta alimentazione durante le mestruazioni consente di normalizzare il ciclo mestruale, la quantità di scarico e minimizzare la PMS. Questi prodotti benefici hanno un effetto benefico sul sistema nervoso delle donne, attenuano lo sfondo emotivo, sopprimono l'irritabilità.

Corretta alimentazione durante le mestruazioni

Le ragazze che cercano di acquisire e mantenere un corpo ideale dovrebbero ricordare che la dieta durante le mestruazioni dovrebbe essere finalizzata a normalizzare il lavoro del sistema digestivo e ad armonizzare i processi metabolici. Ogni donna dovrebbe capire che una forte perdita di peso prima delle mestruazioni diventa spesso la causa dell'insuccesso ormonale e del ritardo.

La dieta per le mestruazioni dovrebbe essere corretta ed equilibrata. Ciò non solo aiuterà a ripristinare la forza del corpo femminile, ma faciliterà anche molto i sintomi mestruali come dolore addominale inferiore, nervosismo, irritabilità e aumento dell'appetito.

Cibo essenziale

Durante i giorni critici, si raccomanda di includere alimenti contenenti carboidrati nella vostra dieta. Hanno un effetto positivo sul livello di ormoni come l'estrogeno e il progesterone, che sono prodotti nel corpo femminile. Questi ormoni sono responsabili del ciclo nel suo complesso, il cambiamento nel loro livello dopo la dieta porta a disturbi ormonali, comprese le mestruazioni ritardate.

Se non vuoi che il tuo mensile scompaia dopo una dieta, devi mangiare bene. Vari prodotti lattiero-caseari sono attributi essenziali della nutrizione delle ragazze durante i loro periodi, dal momento che la carenza di calcio nel corpo provoca problemi come dolore doloroso, debolezza e dolori muscolari.

Vegetali ipocalorici, a causa del grande contenuto di acido folico, facilitano la sindrome del dolore. I broccoli dovrebbero essere presenti nella dieta di ogni ragazza durante la perdita di peso e dopo di essa, perché contribuisce alla normalizzazione dei livelli ormonali.

Le lenticchie sono indispensabili per il corpo femminile, non solo durante le mestruazioni, ma anche per la perdita di peso. Aiuta a rinnovare le risorse del corpo durante i giorni critici e mantenere il livello necessario di ormoni dopo le mestruazioni, perché contiene un'enorme quantità di minerali essenziali, carboidrati, oligoelementi e proteine.

Le lenticchie aiutano a sopprimere l'appetito aumentato prima delle mestruazioni.

  1. Noci.

Il dessert ideale durante le mestruazioni sarà pazzesco. Gli amminoacidi e le vitamine del gruppo B, contenuti in essi, alleviano i dolori fastidiosi nell'addome inferiore.

Durante la dieta per mangiare noci in grandi quantità non è raccomandato, è sufficiente aggiungere alla vostra dieta 100 grammi di prelibatezza utile.

Grazie a questa vitamina, i latticini sono meglio assorbiti. In grandi quantità, si trova in pesci e uova marini. È meglio rifiutare il pesce salato e affumicato, il pesce bollito e al forno contribuisce alla salute delle donne e alla perdita di peso.

Il tè verde durante il mese porterà grandi benefici, ridarà forza e allevia la tensione.

Perché l'appetito aumenta prima delle mestruazioni?

Molte ragazze hanno voglia di dolci prima dei loro periodi - questo è dovuto alla sete del corpo per i carboidrati complessi. Per non ingrassare, "ingannare" il tuo corpo con i seguenti prodotti:

  1. Aggiungi più frutta e un po 'di miele alla tua dieta. Non solo aiutano a ripristinare il corpo, ma contribuiscono anche a perdere peso.
  2. Bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Tonifica perfettamente e riduce l'appetito durante la camomilla mensile.
  3. Sposta la tua attenzione, fai un lavoro piacevole, quindi sarà molto più facile per te attraversare un periodo difficile per l'organismo.

Prodotti nocivi durante il mese

La dieta durante le mestruazioni comporta l'esclusione dei seguenti prodotti dalla dieta:

  1. Cibo piccante Vari condimenti e salse possono causare un afflusso di sangue agli organi pelvici, il che rende le mestruazioni dolorose e lunghe.
  2. Cibo grasso Durante i giorni mestruali, l'intestino si ribella, il cibo grasso aumenta la flatulenza, il dolore e il malessere.
  3. Dolci. Lo zucchero partecipa ai processi di fermentazione, quindi aumenta il disagio nell'intestino. Inoltre, i livelli elevati di zucchero nel sangue aumentano l'appetito.

Cosa fare se le mestruazioni scompaiono dopo una dieta?

Non c'è niente di strano, che dopo una lunga dieta i periodi mensili sono improvvisamente scomparsi. La forte perdita di peso diventa spesso causa di ritardo delle mestruazioni, ma prima di tentare di normalizzare il ciclo da soli, è necessario consultare un medico per prevenire la gravidanza e una serie di malattie ginecologiche.

All'inizio del ritardo, puoi provare a normalizzare gli ormoni e restituire quelli mensili per conto tuo. Per fare questo, smettere di perdere peso, includere i grassi nella dieta, bere un complesso di vitamine e acido folico.

Se le attività di cui sopra non danno i loro risultati - questo è un segnale serio che è giunto il momento di chiedere aiuto qualificato. Dopo una lunga dieta, il corpo cessa di funzionare pienamente, quindi è impossibile fare a meno del parere di un esperto.

In questi casi, i medici prescrivono di norma preparazioni ormonali e multivitaminiche selezionate individualmente che sono in grado di ripristinare un corpo indebolito dopo una dieta e il ritorno alle mestruazioni.

La dieta durante le mestruazioni, in primo luogo, dovrebbe mirare a ripristinare la forza e alleviare lo stato. Non fare una dieta più importante della salute!

Dieta durante le mestruazioni

Durante le mestruazioni, molte donne non si sentono bene. A volte il dolore è così forte che devi prendere antidolorifici. Come risultato del deterioramento della condizione generale del corpo, l'irritabilità aumenta, in una certa misura, l'interesse per la vita scompare, il sonno è disturbato. A volte, quando c'è una carenza di magnesio nel corpo, iniziano le convulsioni di parti separate del corpo.

Ma la cosa più fastidiosa è che non solo la ragazza soffre moralmente e fisicamente durante questo periodo - le persone circostanti soffrono anche del suo carattere cattivo.

Bisogno di dieta

Il processo mediante il quale il dolore si fa sentire nell'addome inferiore durante le mestruazioni è chiamato dismenorrea. E può essere evitato mangiando cibi sani in questi giorni.

Una corretta alimentazione durante le mestruazioni può far fronte ad alcuni problemi:

  • Non farmi stare meglio.
  • Ridurre la quantità di sangue escreto.
  • Rimuovere la sindrome del dolore.

La dieta durante le mestruazioni si basa sulla tolleranza individuale dei prodotti selezionati dal corpo. Dopo tutto, la dieta dovrebbe fornire alla donna tutti i nutrienti necessari, senza causare danni.

Sollievo dal dolore

I fattori che causano dolore con sanguinamento mensile sono diversi per ogni donna. Questo è il motivo per cui assicurati di consultare una consultazione femminile, cosa fai con questo problema. Stabilisci se la causa del dolore è impossibile e, pertanto, l'auto-guarigione non può essere ingaggiata.

Durante le mestruazioni, il dolore può essere causato da:

  1. Contrazione muscolare (l'intensità delle contrazioni influisce sulla forza del dolore).
  2. Crash ormonale sullo sfondo.
  3. Impulso nervoso.
  4. Malattie genitali aggravanti in questo momento.

Ma qualunque sia la ragione, puoi calmare i sentimenti dolorosi, anche solo mangiando cibi sani.

A volte è difficile per le donne cambiare la loro dieta, soprattutto se vengono caricate durante il giorno. Spesso non c'è la possibilità di fare shopping per prodotti speciali e cucinare da soli separatamente, ma non è necessario. La dieta con mensile è controllare la quantità di alimenti consumati. Il dolore non sarà forte se aumenti il ​​consumo di frutta e verdura. Questi sono antiossidanti naturali che contengono grandi quantità di magnesio e calcio. La preferenza è data a:

Il magnesio nei prodotti allevia perfettamente la tensione muscolare. L'elemento è ricco di tutti i legumi, noci, cereali. Nel menu sono inseriti:

Vale la pena ricordare che tali alimenti causano gonfiore, quindi mangiare ne ha bisogno un po 'e non più tardi di 3 ore prima di andare a dormire.

Gli acidi grassi nel pesce e nei frutti di mare aiutano a ridurre il dolore. Particolarmente utile:

Gli Omega 3, acidi grassi contenuti in queste varietà di pesci, alleviano il dolore causato dalle mestruazioni con le prostaglandine. L'olio di semi di lino ha un effetto simile.

Puoi bere decotti di camomilla, achillea, tanaceto, menta. Sono famosi per il loro effetto anestetico e sedativo.

Per ridurre il volume del sangue

La quantità di sangue rilasciato durante le mestruazioni dipende da molti fattori. La dieta durante le mestruazioni, finalizzata ad aumentare il livello di ferro nel sangue, ridurrà la quantità di secrezioni.

Ovviamente, non è consigliabile prendere decisioni sulla riduzione della perdita di sangue. È meglio consultare un medico. Se il ginecologo non rileva alcuna patologia, al secondo o terzo giorno è possibile organizzare giorni di digiuno. I prodotti vengono rimossi dalla tabella:

Aiuterà e bevande abbondanti, in particolare decotti di erbe. Puoi preparare l'ortica o la borsa del pastore. E le foglie di lampone o di menta possono essere preparate in una teiera insieme alle ordinarie foglie di tè. Bevi come al solito il tè.

Il menu è compilato con l'introduzione di prodotti:

  • Mele.
  • Cavolo di mare
  • Crostacei.
  • Greci.
  • Cacao.
  • Semi di zucca

Frutta (pesche, limoni, arance) e verdure (peperone rosso, cetrioli) contribuiscono ad un migliore assorbimento del ferro. Inoltre, i piatti dovrebbero essere abbondantemente cosparsi di erbe (prezzemolo, aneto).

Come evitare i crampi?

Una grave carenza di magnesio e calcio nel corpo può portare a convulsioni. Si verificano in qualsiasi momento della giornata, specialmente di notte, e sono estremamente dolorosi. La condizione è completata da mal di testa e cattivo umore. A questo proposito, dovrebbe essere usato:

Con una carenza di magnesio, scende anche il livello di dopamina, un ormone dell'umore. Mangiare i cibi giusti aiuterà a mantenere l'equilibrio degli oligoelementi nel corpo, facilitando notevolmente la vita di una donna.

Per non migliorare

Durante le giornate delicate, le donne hanno un maggiore appetito, vogliono mangiare costantemente e molto. Al fine di non guadagnare chili in più, è necessario regolare il consumo di cibi grassi e dolci.

Dal momento che il livello di zucchero in questo periodo si abbassa nel sangue, voglio cioccolato, torte, biscotti.

I medici raccomandano di sostituire lo zucchero con carboidrati complessi. Vengono assorbiti più lentamente e aiutano a domare l'appetito. Pane integrale, maccheroni di grano duro, crusca, tra le altre cose, contribuiscono alla produzione di serotonina. Di conseguenza, l'umore migliorerà e dormirà per migliorare.

Si dovrebbe anche aumentare la quantità di frutta non zuccherata consumata (pomelo, pompelmo), verdure (cime di rapa, cavolo, carote) e verdure (lattuga, spinaci).

I pasti sono più utili per dividere in piccole porzioni e per mangiare ogni 3 ore durante il giorno.

Cosa bere?

Dieta durante il mese offre un sacco di bevande, non meno di due litri al giorno. Ciò è dovuto alle peculiarità del corpo femminile: durante le mestruazioni, è soggetto a ritenzione di liquidi. Ma al momento dell'acquisto di acqua minerale dovrebbe scegliere non gassati con basso contenuto di sodio.

Non c'è bisogno di abusare di caffè, tè, varie limonate e alcol. L'uso di caffeina porta ad un restringimento dei vasi sanguigni, che può provocare mal di testa.

Il tè regolare è utile per sostituire il tè alle erbe o il decotto delle erbe diuretiche. E invece di zucchero nella tazza, puoi aggiungere del miele.

Prodotti proibiti

La designazione "vietata" è piuttosto condizionata. I nutrizionisti distinguono alcuni gruppi di prodotti che sono in grado di esacerbare dolore e disagio durante determinati periodi della vita di una donna.

Quindi, che cosa è durante le mestruazioni, quanto sopra è stato determinato. Ora, nota quali prodotti dovrebbero essere evitati:

  1. Cibo cotto trasformato Cibo in scatola e prodotti semilavorati contengono sempre grandi quantità di sale. Un eccesso di sale nel corpo manterrà fluido, che a sua volta porterà ad un dolore addominale inferiore.
  2. Cibo fritto Il cibo fritto aumenta il livello di estrogeni (ormoni sessuali femminili steroidi). E così agiscono e grassi animali e vegetali. Con un aumento dei cambiamenti di estrogeni nell'utero diventa forte, pronunciato e causare dolore.
  3. Zucchero. Zucchero raffinato porta ad un aumento dei livelli di zucchero nel sangue, che provoca sonnolenza e irritabilità. Pasti di farina di frumento, cereali per colazione, torte, dolci è meglio rimandare via fino ai giorni migliori. I dolci possono essere sostituiti con i soliti dolci su cachi, pesche, albicocche secche e banane. Se vuoi ancora il cioccolato, è meglio scegliere l'amaro.

Disturbi della digestione possono includere l'uso di tali prodotti come:

Si tratta di cibi pesanti che contengono elevate quantità di sale o grassi.

L'alcol dovrebbe essere abbandonato del tutto. Espansione dei vasi sanguigni, agisce ambiguamente sul sistema nervoso, eccitando. L'espansione dei vasi sanguigni può portare a un aumento delle secrezioni e i sistemi corporei irritati non hanno bisogno di tonificare, ma di rilassarsi.

Tutto il cibo di origine animale è vietato. Togliamo dai nostri piatti burro, latte grasso, carne grassa, panna acida, avocado, olive, semi. Allo stesso tempo, la carne di maiale può essere sostituita con pollo e pesce, ed è preferibile mangiare albicocche secche o noci.

Il divieto non si applica allo yogurt. Contiene batteri vivi che favoriscono la digestione. Inoltre, nello yogurt un sacco di calcio, e il suo uso durante le mestruazioni dovrebbe essere aumentato di 2 volte (fino a 1300 mg al giorno).

Una corretta alimentazione dovrebbe essere seguita non solo durante le mestruazioni, ma anche in altri giorni. Ma con tutte le altre diete dovrebbe fare attenzione a non danneggiare il corpo.

Dieta durante le mestruazioni

Descrizione aggiornata al 25/07/2017

  • Efficacia: effetto terapeutico in una settimana
  • Durata: un mese
  • Costo dei prodotti: 1600-1800 rubli a settimana

Regole generali

Lo sfondo ormonale di una donna cambia durante il ciclo e influenza il suo umore, le sue condizioni generali, le sue prestazioni e il suo aspetto. In considerazione degli effetti degli ormoni (in particolare, il progesterone nella seconda metà del ciclo, a partire da 15-16 giorni) si verifica una reazione naturale prima delle mestruazioni - ritenzione di liquidi, e questo è dovuto all'aumento di peso e alla comparsa di gonfiore del viso, delle mani e dell'addome. In media, le fluttuazioni di peso sono di 2-3 kg. Non arrabbiarti: non si tratta di chili in più dovuti al grasso corporeo e al liquido che si accompagna alla fine delle mestruazioni.

Alla vigilia dei giorni critici, l'irritabilità appare, molti segnalano un forte desiderio di dolci e un aumento dell'appetito. Il corpo cerca di rifornirsi di sostanze nutritive per un uso futuro. Se non trattenere l'appetito, i carboidrati verranno ritardati "in riserva" sotto forma di grasso. Una possibile causa di brama per i dolci è bassa di zucchero nel sangue a causa di saltare i pasti. Pertanto, è necessario mangiare in piccole porzioni e spesso - fino a 6 volte al giorno.

Tutti gli effetti del progesterone saranno espressi fino all'inizio del ciclo successivo. In questo momento, una donna ha la sindrome da tensione premestruale, che include, oltre ai sintomi descritti sopra, distensione addominale, sonnolenza, letargia e tenerezza delle ghiandole mammarie.

La dieta con PMS aiuterà a correggere questa condizione. Si consiglia una settimana prima del mese:

  • limitare la quantità di sale, cibi salati (salsa di soia, pesce salato, aringa, noci salate, formaggi, salsicce, sottaceti e sottaceti);
  • usare con cautela bevande contenenti caffeina e alcol, che trattengono l'acqua e aumentano ulteriormente il gonfiore;
  • includere nella dieta un decotto di erbe diuretiche: aneto, prezzemolo, campo di equiseto, seta di mais, gambi di sedano.

Già una settimana prima dell'inizio delle mestruazioni, devi mangiare cibi ricchi di fibre e carboidrati complessi (cavoli, mele, cereali, legumi, crusca, cereali integrali, semi e semi). La fibra aiuta a eliminare l'acqua. Si è notato che i frutti di mare aiutano a combattere con il cioccolato. Questa è una dieta ideale in questo periodo: contiene poche calorie e una quantità sufficiente di proteine, ferro e zinco.

Hai bisogno di una dieta durante le mestruazioni per la perdita di peso? Direttamente durante le mestruazioni, un'alimentazione speciale allo scopo di perdere peso è controindicata. Devo dire che questo non è il momento giusto per la dieta. Ciò aggraverà solo la depressione in una donna e sarà stressante per il corpo.

In questi giorni c'è stata una diminuzione del livello di estrogeni - un ormone necessario per la produzione di serotonina (ormone dell'umore). Pertanto, molte donne sono soggette a stati depressivi o almeno a soppressione dell'umore. Questo spiega anche la brama di dolci, in particolare il cioccolato. I nutrizionisti consigliano di seguire una dieta moderata calorica durante questo periodo e di non organizzare giorni di digiuno e diete severe.

Prendendo in considerazione i cambiamenti ormonali durante le mestruazioni, diventa chiaro perché cercare di perdere peso è inutile. L'aumento di peso dipende dal progesterone, il cui livello aumenta prima delle mestruazioni. Questo ormone prepara il corpo femminile per la gravidanza e contribuisce all'accumulo di grasso corporeo. Ma questo processo può essere influenzato aderendo alla corretta alimentazione.

I pasti durante le mestruazioni dovrebbero essere razionali e sani. L'inizio del ciclo è associato al disagio e per molte donne con sensazioni dolorose. I primi giorni è consigliabile utilizzare solo carboidrati complessi che vengono lentamente assorbiti dall'organismo: pane integrale, cereali (specialmente riso e grano saraceno), legumi, verdure varie e frutta.

Scartare i carboidrati "cattivi" (dolci, torte, torte, pasticcini dolci, biscotti) e sostituirli con frutta e bacche, miele, frutta secca, cereali con l'aggiunta di miele e frutta secca. Includere nella dieta albicocche secche, prugne secche, uva passa, pere essiccate - sono piuttosto dolci a causa del contenuto di fruttosio e in combinazione con la ricotta o lo yogurt possono facilmente sostituire i dessert. Questi prodotti aiuteranno a migliorare l'umore, dare vitamine ed energia e allo stesso tempo ci sarà meno rischio di guadagnare centimetri e chilogrammi in più.

Durante questo periodo, è meglio escludere sostanze e piatti del sistema nervoso centrale estrattivo ed eccitatorio:

  • caffè, tè;
  • forte brodo di carne, carne fritta e stufata;
  • cioccolato.

L'inclusione di alimenti ricchi di magnesio aiuterà a superare irritabilità e mal di testa. Otteniamo magnesio mangiando cereali, noci, crusca, semi, verdure verde scuro, piselli e fagioli, grano saraceno e semole di miglio. Noci e semi (lino, girasole, zucca, papavero, sesamo) possono essere uno spuntino utile al lavoro quando ti senti affamato. Contengono anche la vitamina E, che regola la produzione di serotonina e ha un effetto benefico sul sistema riproduttivo. Pertanto, oltre alla dieta includono oli vegetali e soia.

Il potassio regola il metabolismo del sale dell'acqua e contribuisce alla rimozione del fluido dal corpo, e questo è molto importante durante questo periodo, impedisce anche il verificarsi di depressione. Un sacco di potassio contiene tutte le noci, albicocche secche, uvetta, prugne, banane, cavoli, verdure a foglia verde.

A metà del ciclo (8-14 giorni) è possibile aggiungere più calorie e includere alimenti proteici: frutti di mare, pesce e piatti a base di carne, uova, più cagliata. I carboidrati dovrebbero essere ridotti. Il contenuto calorico del cibo dovrebbe essere di 1400 kcal.

Alla fine del ciclo (15-28 giorni), è possibile aggiungere cibi dolci, ma evitare di consumare pasti abbondanti. Ancora nella dieta dovrebbero prevalere verdure, pesce.

Con periodi dolorosi vale la pena includere nella dieta:

  • banane e cioccolato;
  • vitamine e minerali (aiutano a ridurre il tono dell'utero);
  • bere vino con succo d'arancia di notte;
  • rifiutare caffè, cibi salati e salati.

Per mantenere il livello di ferro può, utilizzando:

  • carne rossa;
  • ostriche, calamari, gamberetti;
  • caviale, pesce rosso;
  • porridge di cereali di grano saraceno;
  • mele, insalate a foglia verde, prugne secche, albicocche secche, uva passa;
  • broccoli e cavoli rapa;
  • fegato (vitello, manzo, pollo);
  • succo di melograno.

Così tante donne sono preoccupate per il gonfiore. In questo caso, è necessario abbandonare temporaneamente cavolo, pane di lievito, patate, banane, legumi, uva, bevande a gas, kvas. Le tisane permettono di ridurre il dolore. Puoi bere il tè, composto da 1 ora e 2 ore di tè verde, infuso di ortica.

Anche in questo periodo non è raccomandato un allenamento ad alta intensità. Dal quarto giorno delle mestruazioni, è possibile eseguire il carico abituale in palestra, perché dal 4 ° al 25 ° giorno del ciclo le donne possono facilmente sopportare qualsiasi attività fisica.

Puoi iniziare una dieta a basso contenuto calorico immediatamente dopo la fine del ciclo - durante questo periodo, l'appetito diminuisce e puoi completare i pasti senza stress per il corpo. Un momento favorevole per iniziare una dieta è il periodo di influenza degli estrogeni, il cui livello aumenta ogni giorno dopo la fine del mese a 14-15 giorni del ciclo. Questo ormone aiuta il corpo a bruciare i grassi, migliora l'umore e sopprime l'appetito. In questo momento, una donna ha un buon umore, è motivata e sicura di sé, e il corpo può facilmente accettare i cambiamenti, in particolare nella dieta.

È possibile morire di fame durante le mestruazioni?

La medicina non è contro il digiuno, che tratta le allergie gravi, la psoriasi, l'eczema, l'asma e altre malattie. Per quanto riguarda il digiuno durante le mestruazioni, le opinioni sono divise. Il sanguinamento periodico non è una controindicazione, ma alcuni ritengono che non valga la pena avviarlo durante questo periodo. Se sei già in procinto di digiunare, non è necessario interromperlo durante il tuo periodo.

Un altro punto di vista si basa sul fatto che il digiuno, specialmente per 2-5 giorni, dovrebbe essere programmato per l'inizio delle mestruazioni. La loro fine parla di rinnovare il corpo di una donna, bisognoso di cibo, e devi uscire dalla fame. Se il digiuno prolungato è in corso (7-30 giorni), allora anche l'uscita da esso dovrebbe essere programmata fino alla fine delle mestruazioni.

Devi sapere che il digiuno può causare una violazione del ciclo mestruale: diventa confuso o le mestruazioni possono essere completamente assenti. Ripristinare il ciclo avrà farmaci ormonali, che causano il pericolo di aumento di peso, se il digiuno è stato intrapreso per questo scopo. Ricorda che il digiuno prolungato a casa è pericoloso per tutti i tipi di complicazioni (vomito, convulsioni, ipertensione), ed è anche impossibile prendere misure adeguate per rimuovere i corpi chetonici e ridurre l'intossicazione.

Inoltre, molti osservano che dopo la dieta non ci sono mensilmente. Una dieta ipocalorica sbilanciata (a livello di 1000-1200 kcal) e che limita l'assunzione di proteine, grassi e carboidrati causa disturbi ormonali. Il sistema riproduttivo è particolarmente sensibile e in mezzo a una significativa perdita di peso si sviluppa uno squilibrio degli ormoni sessuali. L'assenza prolungata delle mestruazioni porta a cambiamenti irreversibili (infertilità).

La causa principale dei disturbi del ciclo è una scarsa assunzione o mancanza di grassi animali nella dieta, che sono coinvolti nella produzione di ormoni sessuali. Il colesterolo è la sostanza necessaria per la loro sintesi. Il lavoro coordinato del sistema ipofisario-ovaio-ipotalamo viene interrotto e il progesterone viene prodotto in quantità insufficiente.

Il cibo vegetale non sostituisce l'animale, quindi il vegetarianismo può anche portare a disturbi mestruali. L'argomento è spesso discusso: come sono legati i cibi crudi e le mestruazioni. Si può dire che una dieta a basso contenuto di proteine ​​di frutta e verdura cruda, prima porta ad un aumento degli intervalli, e con una dieta a lungo termine, le mestruazioni scompare del tutto.

Come tornare mensilmente dopo una dieta?

Drammatica perdita di peso e riduzione della massa grassa provoca una violazione del ciclo. Mensilmente ripristinato dopo la transizione verso una dieta sana e razionale e ripristinare il peso alla normalità.

Per ripristinare il ciclo mestruale è necessario:

  • aumentare l'apporto calorico;
  • regolare il consumo di grassi / proteine ​​/ carboidrati (per 1 kg di peso proteico 2 g, grassi 1-1,3 g, carboidrati 2,5 g);
  • osservare il regime di consumo (40 ml per 1 kg di peso);
  • collegare complessi vitaminici-minerali;
  • ridurre l'intensità dei carichi.

La dieta dovrebbe includere: oli vegetali, burro, olio di pesce, frutti di mare, pesce, carne, verdure, frutta, uova, cereali, legumi, latticini e prodotti caseari, semi, noci, frutta secca. È anche importante osservare la dieta.

Restituire i decotti di aiuto mensili di erbe, come origano. La medicina popolare la chiama erba femminile e la "scheda madre" perché viene usata in molte malattie femminili, incluso il contributo al ripristino dei periodi ormonali e mestruali. Per preparare l'origano, è necessario prendere 2 cucchiaini di erbe e versare acqua bollente nella quantità di 200 ml. Insistere 20 minuti. Dopo il filtraggio, bere 1/3 di tazza tre volte al giorno.

Se tutte le misure adottate non aiutassero a ripristinare la funzione riproduttiva, assicuratevi di visitare il ginecologo - forse sarà necessaria la terapia ormonale.

Come mangiare durante le mestruazioni

Il rispetto della dieta e il processo di corretta alimentazione sono sempre necessari. Indipendentemente dalla tua età, sesso e altre caratteristiche. In connessione con i singoli indicatori fisiologici, si raccomanda di considerare il problema di una corretta alimentazione, dal punto di vista di un approccio professionale. Ma che dire delle donne e delle ragazze durante le mestruazioni? Forse, poche persone hanno seriamente risolto questo problema, ma in sostanza, hanno pensato più di una volta. Molto dipende dalla corretta alimentazione durante questo periodo. Prima di tutto, è lo scarico del corpo, e in secondo luogo - il comfort e la convenienza stessa.


Da dove cominciare?

Al fine di ridurre al minimo il dolore durante le mestruazioni e di massimizzare le sensazioni di comfort, i medici raccomandano di prestare sufficiente attenzione alla propria dieta nel periodo premestruale. Di solito, la maggior parte delle donne assume immediatamente farmaci speciali in caso di spiacevoli dolori, ignorando completamente la loro dieta. Tuttavia, alcuni continuano a prendere lo stesso cibo dei giorni ordinari. Durante le mestruazioni, insieme al sangue, una donna perde una grande quantità di minerali e vitamine. Al fine di normalizzare l'equilibrio dei nutrienti, è necessario esaminare attentamente la dieta. I risultati della maggior parte degli studi professionali mostrano che se si esclude dalla dieta solo un prodotto non molto utile, le condizioni generali del corpo durante le mestruazioni saranno molto migliori e più forti. Nel periodo precedente al mensile raccomandato per andare al cosiddetto cibo contenente carboidrati. Cosa potrebbe essere? Prima di tutto, frutta fresca, verdure, riso e semole di grano saraceno. Il compito iniziale di ogni donna è di fornire al tuo corpo un gran numero di elementi utili come il potassio e il magnesio. Queste sostanze sono particolarmente utili per il sistema cardiovascolare. Prima dell'inizio delle mestruazioni, si raccomanda anche di ridurre l'assunzione di grassi. La dose normale in una dieta è di circa il 10%. In parallelo, è necessario aumentare la quantità di proteine ​​vegetali.

Nutrizione e sostanze nutritive

Per quanto riguarda il periodo delle mestruazioni e un'alimentazione corretta durante questo periodo, ci sono molti aspetti importanti. Alcuni di loro sono di natura generale, mentre altri sono puramente individuali. Va notato che la dieta durante le mestruazioni dovrebbe contenere molte proteine, ma solo di origine vegetale. Rappresentanti di spicco sono: legumi - soia, piselli, fagioli. È il fagiolo che aiuta a ridurre i dolori convulsivi. Inoltre, la fibra di tali prodotti contribuisce alla normalizzazione della digestione, è opportuno assumere verdure verdi. Questo tipo di cibo aiuta ad alleviare i crampi e, secondo uno specialista, Susan Lark, migliora l'umore. Le verdure verdi hanno un sacco di magnesio, calcio e potassio e sono anche considerate il principale fornitore di vitamina K.

Un ruolo importante nella corretta alimentazione durante le mestruazioni è l'acqua. È la ritenzione di liquidi nel corpo di una donna che porta a dolori doloranti. Per proteggersi dalle sensazioni spiacevoli, assicurati che il tuo corpo abbia abbastanza liquidi. Mantenere il normale equilibrio idrico è la chiave non solo per una buona salute, ma anche per un processo indolore di mestruazione. Naturalmente, il consumo di yogurt sarà di grande beneficio. Questo prodotto lattiero-caseario è consigliato per mangiare in norme che superano le solite due volte (circa 1200 mg).

Saranno anche utili i cereali. Questo tipo di prodotto è ricco di magnesio. A sua volta, l'elemento sopra aiuta a prevenire il verificarsi di spasmi. Un eterno combattente contro il dolore e crampi durante le mestruazioni è acidi grassi omega-3. La fonte di questi elementi è il pesce, le noci, l'olio di lino. C'è un'opinione che le donne, che spesso consumano questi prodotti, praticamente non si lamentano di dolorose manifestazioni dolorose.

Vari tipi di frutta secca, pezzi di formaggio o qualche tipo di verdura sono perfetti per gli spuntini. Miele, frutta dolce o marmellata (a piccole dosi) possono svolgere il ruolo di dolce.

Riassumendo, vale la pena di chiarire l'elenco finale di prodotti utili e necessari:

  • Frutti di mare;
  • Legumi in piccole quantità (per evitare il gonfiore);
  • Latticini: formaggi lavorati, yogurt di buona qualità;
  • Frutta fresca: meloni, cocomeri sono particolarmente utili.
  • Verdure verdi: cetrioli, zucchine, insalate, cavoli;
  • acqua;
  • Certi cereali e noci.

Cosa dovrebbe essere scartato?

Vale la pena prestare attenzione ai cosiddetti prodotti indesiderati e vietati. Molti esperti raccomandano durante il periodo delle mestruazioni di limitarsi al cibo di origine animale. Prodotti come burro, panna acida, latte intero, tutti i tipi di carne grassa cadono sotto il tabù. Inoltre, non è consigliato mangiare alcuni grassi vegetali come: semi, olive, avocado, ecc.

Sotto la restrizione, ovviamente, colpiti e cibo pesante. In questi giorni, vale la pena minimizzare, o addirittura ridurre a zero, l'uso di prodotti dolciari (anche se non importa quanto difficili per noi), cioccolatini diversi. Per le mestruazioni durante le mestruazioni, esiste un'alternativa sotto forma di frutti dolci: cachi, banana, pesca. Ci sono anche cibi veloci, come patatine, cracker, patatine fritte e altri fast food. Il cibo pesante influisce negativamente sulla tua salute, potrebbe esserci una sensazione di pesantezza, una complicazione durante la digestione.

Non è consigliabile assumere alcolici, perché contribuisce all'espansione dei vasi sanguigni e quindi all'aumento del flusso sanguigno. Durante le mestruazioni vale la pena rifiutare di assumere cibi che includono una grande quantità di caffeina. Questo prodotto tende ad eccitare tutti i sistemi del corpo, che durante le mestruazioni e quindi sono abbastanza irritati. L'uso di tali prodotti può portare a frequenti sbalzi d'umore. Per quanto riguarda le altre bevande, la preferenza è ancora quella di dare acqua naturale e naturale. Al fine di prevenire sbalzi d'umore, si consiglia di non bere caffè, tè forte.

Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta al sale. Questo prodotto favorisce la formazione di edema. Se una donna ha una particolare propensione per tale processo, gli esperti raccomandano di limitare l'assunzione di sale una settimana prima dell'inizio delle mestruazioni. Quindi, per riassumere, i prodotti indesiderati sono:

  • Cibo grasso;
  • Sale, zucchero;
  • caffeina;
  • alcol;
  • Latticini grassi

Cosa è raccomandato?

Una corretta alimentazione durante le mestruazioni è speciale. Ma questo non significa che sia necessario affrontare il problema della dieta solo in questi periodi. Dovresti sempre essere interessato a loro. Muesli con frutta fresca può servire come una colazione sana e veloce. Questo non solo diventerà una vera bomba di vitamine ed energia per il tuo corpo, ma contribuirà anche alla normalizzazione dello stato generale in questo difficile periodo. E soprattutto - più riposo e meno stress. Abbi cura di te. Inizia in piccolo e il risultato non tarda ad arrivare.

Nozioni di base nutrizionali per mensile

Praticamente ogni donna ha una malattia nel periodo delle mestruazioni, spesso ci sono dolori gravi che sono impossibili da affrontare senza antidolorifici. In questo contesto, il sonno peggiora, gli interessi vitali scompaiono, l'irritabilità aumenta, se il corpo sente carenza di magnesio, possono verificarsi delle convulsioni. Va ricordato che un cibo organizzato in modo scorretto influenza il sistema riproduttivo, quindi la dieta è particolarmente importante durante le mestruazioni. I prodotti correttamente selezionati aumentano il tono del corpo, attenuano i sintomi delle mestruazioni e hanno un effetto positivo sul loro percorso.

Bisogno di dieta

Il dolore nell'addome inferiore durante i giorni critici è chiamato dismenorrea e prodotti utili aiuteranno ad affrontarlo.

Per avere le mestruazioni senza sintomi spiacevoli, devi scegliere la dieta giusta, che ti permetterà di:

  • Ridurre al minimo il dolore;
  • Ridurre il sanguinamento;
  • Perdere peso e non migliorare.

Molte donne notano un aumento dell'appetito prima dell'inizio del loro periodo mensile, quindi cercano di avanzare su una dieta che ti permetta di evitare gli spasmi affamati manifesti. La ragione di questo appetito è aumentare il testosterone nel corpo. Va notato che la dieta aiuta anche con periodi pesanti, quando si modificano le preferenze di gusto, si desidera il cibo, a cui una donna è indifferente nei giorni ordinari. Il progesterone è responsabile di questo cambiamento nei gusti, che influenza anche irritabilità e sbalzi d'umore. Il ripristino dell'equilibrio emotivo fornisce livelli aumentati di serotonina con l'aiuto di cibo ben scelto. È necessario fare una dieta durante i giorni critici tenendo conto delle caratteristiche individuali dell'organismo, delle preferenze di gusto, della tolleranza dei prodotti. Per la perdita di peso durante questo periodo, è necessario raccogliere cibo che fornirà al corpo tutto ciò di cui ha bisogno per mantenere i processi vitali.

Cosa mangiare durante le mestruazioni

Come accennato, il cibo durante le mestruazioni dovrebbe essere speciale. Ad esempio, nella prima metà dei giorni critici, il corpo ha bisogno soprattutto di carboidrati. A questo punto, devi mangiare cibi con un valore energetico più alto, ma sulla base di carboidrati "lenti", ad esempio:

  • Pane integrale;
  • Cereali (tranne semola e riso levigato);
  • Pasta di grano duro.

Inoltre, i nutrizionisti raccomandano di aumentare il contenuto di frutta e verdura nel menu, che migliora il lavoro degli intestini, perché i problemi digestivi spesso accompagnano le mestruazioni. Ma il cioccolato preferito dovrebbe essere escluso dalla dieta, sostituendolo con frutta secca, pesche e banane.

Nella seconda fase delle mestruazioni, il corpo non brucia più tanto grasso e il cibo deve cambiare. Nella dieta, è necessario inserire i ricchi piatti proteici, come pesce e frutti di mare vari. Inoltre, i nutrizionisti consigliano di utilizzare grano saraceno e noci, in cui un elevato contenuto di acidi grassi, che sono antispastici e antidolorifici.

Durante le mestruazioni, si raccomanda di escludere caffè e tè dalla propria dieta, sarà più utile usare acqua minerale non gassata e tisane dietetiche. In estate, è bene includere cocomeri e meloni nel menu.

Fino ad ora, i medici non hanno alcun consenso sul fatto che i prodotti lattiero-caseari debbano essere presenti nella dieta o meno, ma non ci sono contraddizioni in relazione al latte fermentato: dovrebbero essere introdotti nella dieta anche in grandi quantità rispetto al solito.

Una corretta alimentazione prende necessariamente in considerazione la ritenzione di liquidi, che si verifica nel corpo di una donna durante le mestruazioni. Porta a edema, malessere generale e dolore. Decotti diuretici e condimenti, come basilico, aneto, finocchio, prezzemolo, che aiutano a rimuovere il liquido, aiuteranno ad affrontare il problema. Inoltre contengono vitamina E, hanno proprietà lenitive e analgesiche.

Pertanto, il menu per il periodo delle mestruazioni dovrebbe contenere:

  • Noci e cereali;
  • Legumi (con moderazione);
  • frutta;
  • Verdure (come cavoli, insalate, zucchine, cetrioli);
  • Pesce e frutti di mare;
  • Latticini fermentati;
  • Acqua minerale senza gas

Cosa non puoi mangiare durante le mestruazioni

La dieta per le mestruazioni fa sì che le donne abbandonino un certo numero di prodotti che aumentano il disagio durante le mestruazioni e viceversa, per introdurre nei prodotti dietetici che alleviano il dolore e il disagio.

Prestare attenzione a prodotti e piatti che non è consigliabile utilizzare durante le mestruazioni:

  • Cibo fritto Usare per friggere grassi vegetali e animali aumenta le sindromi dolorose durante le mestruazioni.
  • Semilavorati e cibo in scatola. In tali prodotti, alti livelli di sale, aumento del dolore e gonfiore del corpo.
  • Zucchero, cioccolato Possono causare irritabilità, sonnolenza, aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Si consiglia di sostituirli con banane, albicocche secche, pesche. Se il cioccolato non può essere abbandonato, scegli un po 'di cioccolato amaro.
  • Muesli e piatti a base di farina di altissimo livello.

È anche necessario rifiutare:

Questi alimenti contengono molto grasso e sale.

L'assunzione di alcol durante le mestruazioni non è fortemente raccomandata, perché eccita il sistema nervoso e dilata i vasi sanguigni, aumentando l'irritabilità e aumentando il volume delle secrezioni.

Durante il bando mensile, dovrebbero esserci cibi che abbiano origine animale, così come panna acida, semi, olive. L'eccezione è pesce e pollo.

Bere il caffè non è raccomandato, in quanto può causare mal di testa, irritabilità, aumento della pressione.

In generale, è meglio sostituire molte delle solite bevande con acqua normale o minerale senza gas, così come i decotti diuretici, ma è necessario ricordare di ripristinare il livello di calcio che viene escreto con il fluido dal corpo.

I requisiti nutrizionali di cui sopra durante le mestruazioni, hanno un effetto positivo sul corpo durante ogni periodo della vita di una donna.

Cibo per le mestruazioni regolari

Alcuni prodotti possono infatti essere utili per le mestruazioni irregolari o per l'amenorrea (assenza di mestruazioni per lungo tempo).

Foto: Depositphotos Autore dell'autore: piotr_marcinski

Quindi, che tipo di cibo contribuirà a rendere regolare il ciclo mestruale?

Quando c'è molto estrogeno nel corpo durante il ciclo mestruale, le donne sono più rilassate, attive e sicure di sé. Formano perfettamente i loro pensieri, impostano e svolgono facilmente i compiti più difficili, scrive la dott.ssa Rebecca Booth nel suo libro "Venus Week".

Dovresti sapere: se i cicli mestruali diventano irregolari o fermati del tutto, avrai poco estrogeno nel sangue e perderai molto in termini sociali. Da un punto di vista medico, il tempo di alta concentrazione di estrogeni cade nel periodo immediatamente precedente l'ovulazione (3-6 giorni). È durante questo periodo che è molto importante che una donna mangi correttamente per adeguare il suo ciclo mestruale.

Rebecca Booth, che ha dedicato la sua carriera allo studio della salute delle donne, raccomanda di introdurre 5 varietà di alimenti sani nella sua dieta.

Fonti di omega-3 (salmone, sardine, ecc.)

Sapevi che i vasi sanguigni delle ovaie sono tanto piccoli quanto vulnerabili. È molto facile danneggiarli: il fumo, l'obesità e alti livelli di colesterolo nel sangue possono influenzare la salute delle ovaie nel modo più sfavorevole: bloccare il flusso di ormoni necessari nel sangue.

Il pesce azzurro (tonno, sgombro, spratto, pesce spada, salmone, sardine e trota) migliora la circolazione sanguigna, protegge dai danni dei radicali liberi e aumenta la produzione di dopamina (che ha lo scopo di aumentare il morale!).

Il Dr. Booth consiglia di includere l'olio di pesce nella dieta se non ti piace il pesce.

Prodotti colorati

La maggior parte dei cibi naturali non è bianca. Quindi, si può presumere: se il cibo è bianco, non può essere considerato sano. Almeno per la tua area urogenitale.

Per ripristinare il ciclo mestruale normale, evitare la farina bianca, lo zucchero, le patate bianche, il pane bianco, la pasta bianca e il riso bianco. Danneggiano la salute delle donne, perché quando vengono ingerite provocano ondate di insulina.

L'eccesso di insulina, a sua volta, contribuisce all'accumulo di completamente il grasso in eccesso nel corpo e interrompe il corso naturale dell'ovulazione.

Fonti di proteine ​​(fiocchi di latte, carne magra, noci)

Varie fonti di proteine ​​sane sono necessarie per ogni donna per stabilire l'equilibrio ormonale.

Particolarmente buoni in questo senso, alimenti proteici come mandorle, noci, arachidi, fiocchi di latte, formaggio, uova sode, carne magra, hummus, sardine in scatola, patatine e semi di soia.

Fonti naturali di vitamina D

La vitamina D migliora la comunicazione tra le cellule del corpo, quindi è estremamente importante per la stabilizzazione degli ormoni femminili. È anche necessario per proteggere contro il cancro al seno e alle ovaie. È tempo di amare cibi ricchi di vitamina D: tonno, tuorli d'uovo, salmone, sardine e fegato di merluzzo.

Assicurati di avere abbastanza sole ogni giorno. Ciò contribuirà a normalizzare il ciclo mestruale. Il bisogno di luce solare per ogni individuo dipende dal colore della pelle e dall'habitat.

Ad esempio, il nordamericano medio dovrebbe passare almeno 10 minuti al sole 2-3 volte a settimana.

Cioccolato fondente

Il cioccolato contiene flavonoidi, la cui azione è simile all'azione degli estrogeni. I flavonoidi naturali migliorano la circolazione sanguigna, prevengono l'adesione delle piastrine, aumentano la microcircolazione nelle ovaie e nelle ghiandole endocrine, così come la produzione di dopamina "felice".

Allo stesso modo, nessun cioccolato agisce affatto sul corpo femminile, ma solo cioccolato fondente, che contiene almeno il 70% delle particelle di cacao solido.

Molti alimenti possono migliorare la qualità della vita, aumentare la quantità di estrogeni nel sangue e restituirti la gioia di un normale ciclo mestruale.

Per Ulteriori Articoli Sul Mensile