Principale Igiene

Cosa fare quando secchezza vaginale: trattamenti

Nel corso della loro vita, le donne affrontano vari problemi intimi che non sono abituali discutere in una società decente. Certo, non sono soggetti a discussione, ma dovrebbero essere la ragione per contattare uno specialista. La secchezza vaginale è uno stato della zona intima, quando la quantità di lubrificante naturale secreto dal corpo diminuisce bruscamente (il processo della sua secrezione si ferma). A causa della mancanza di liquidi, le pareti vaginali diventano più sottili e compaiono sintomi spiacevoli che interferiscono con una vita sana e attiva.

Cause di una sensazione di secchezza nella vagina

Nella pratica medica, questa patologia è chiamata vaginite atrofica (colpite). Tuttavia, questo termine è valido solo in relazione ad alcune varianti dell'insorgenza della patologia. I processi di assottigliamento della mucosa vaginale, i cambiamenti delle dimensioni, la perdita di elasticità dell'epitelio piatto multistrato non sono sempre associati a disturbi ormonali del corpo femminile. Infezioni delle vie urinarie, abbondanza di cosmetici intimi profumati, antibiotici a lungo termine a volte diventano le cause della malattia.

Un certo numero di ginecologi preferiscono il termine "dermatite atrofica vaginale", che indica più accuratamente le manifestazioni della malattia. I sintomi tipici sono:

  • bruciando nel perineo;
  • sensazione di oppressione delle pareti interne della vagina;
  • prurito delle labbra, apertura vaginale;
  • disagio durante il rapporto sessuale, che è accompagnato da dolore;
  • sanguinamento della mucosa a causa della comparsa di ferite, ulcere sull'epitelio della zona intima.

Un numero di segni specifici sono aggiunti ai sintomi sopra elencati, se una donna ha segni classici di colpite causati da disturbi ormonali del corpo:

  • Rapporti sessuali riluttanti con un partner. L'estrogeno basso abbassa la libido. Inoltre, il dolore, la secchezza, il sanguinamento durante il sesso influenzano negativamente la vita intima di una donna.
  • Malattie infettive La riduzione della lubrificazione naturale porta all'epitelio sottile degli organi genitali interni ed esterni, al deterioramento della microflora benefica della mucosa, alla secchezza della mucosa. Pertanto, l'ambiente patogeno diventa la fonte del processo infiammatorio nella zona intima.
  • Problemi con la minzione: frequente stimolo, bruciore.
  • Deterioramento generale della salute, mal di testa, letargia, debolezza.

Per normalizzare le funzioni delle ghiandole, equilibrare la disfunzione ormonale, rimuovere la secchezza, determinare il trattamento corretto, è necessario scoprire le cause che possono essere suddivise in tre gruppi:

  1. Malattie gravi / malattie del corpo. Stabilire una diagnosi accurata, nominare un trattamento competente aiuterà solo un medico. È osservato a:
    1. la comparsa di tumori;
    2. vaginosi causata da un'infezione batterica;
    3. endometriosi, mioma uterino;
    4. infiammazione delle mucose di tutto il corpo a causa dell'interruzione dell'attività delle ghiandole (sindrome di Sjogren).
  2. Cambiamenti nello sfondo ormonale di una donna. Nella maggior parte dei casi, la patologia si verifica al momento della menopausa o durante la gravidanza.
  3. Cause comuni Appare quando:
    1. igiene intima inappropriata;
    2. uso irragionevole di pulizia;
    3. assumere antibiotici o farmaci diuretici, farmaci che abbassano la pressione sanguigna;
    4. reazioni allergiche ai detergenti, saponi e gel composti;
    5. deterioramento della circolazione sanguigna degli organi pelvici;
    6. vita sessuale irregolare o mancanza di esso.

L'uso di gel doccia profumati che è popolare oggi è un pericolo per il corpo della donna: odoranti, una sovrabbondanza di componenti chimici causano disturbi nell'attività delle ghiandole mucose. Smettono di funzionare normalmente, la loro secrezione diminuisce: come risultato, appare una sensazione spiacevole. Non dimenticare le possibili reazioni allergiche ai componenti dei cosmetici intimi.

L'ambiente acido, che stimola la produzione di batteri lattici benefici da parte dei genitali femminili, viene distrutto dall'esposizione a gel squilibrati in termini di acidità. La velocità ottimale dovrebbe essere 4-4,5 pH. Per liberarsi dei problemi, dovresti abbandonare i nuovi servizi igienici deodorizzati a favore del normale sapone, della carta igienica senza impurità e additivi.

Stretto lino, spremitura dei vasi sanguigni e alterata circolazione sanguigna degli organi pelvici; i materiali sintetici, a volte di scarsa qualità, dai quali sono fatte le mutandine, sono dannosi per la salute della donna. La malattia si fa sentire da irritazione, formicolio, prurito del perineo. Sostituisci il prezioso e bello lino in poliammide con un tessuto di cotone non meno bello ed elegante, e dimenticherai il problema.

Un'altra minaccia è la mancanza / mancanza di igiene dell'area intima. La microflora patogena sostituisce i lattobacilli benefici: molte donne affliggono la candida causata dal fungo Candida. L'aspetto di un odore sgradevole, prurito e bruciore, assottigliamento dell'epitelio della membrana mucosa indicano malfunzionamenti del corpo. Anche con una scarica pesante, compaiono segni di vaginite atrofica e disagio.

Prima delle mestruazioni

I sentimenti sgradevoli periodicamente disturbano le donne sane in età riproduttiva prima delle mestruazioni. Circa il 10% del gentil sesso si rivolge a un ginecologo con questo problema: pochi giorni prima dell'inizio delle mestruazioni, la quantità di ormone gestagen aumenta nel corpo, che per un breve periodo sopprime la produzione di estrogeni. Tali fenomeni non appartengono a patologie e sono considerati assolutamente innocui.

Durante la gravidanza

Aspettare la maternità è un periodo meraviglioso per la vita di una donna. Tuttavia, a volte il corso della gravidanza è accompagnato da alcuni problemi di salute: nausea mattutina, nausea, secchezza nell'area intima, un tordo banale dovuto alla ristrutturazione del corpo, all'attività dell'ormone gestagen. L'utero crescente crea ulteriore pressione su tutti gli organi, determinando un cambiamento nella microflora della vagina, una diminuzione dell'elasticità, la comparsa di sintomi di prurito e irritazione.

Dopo il parto

Nel periodo successivo al parto, nella maggior parte dei casi, la vaginite scompare da sola: gli ormoni tornano alla normalità e le ghiandole vaginali della secrezione iniziano a funzionare nel loro ritmo abituale. Circa il 20% delle donne in gravidanza lamentano una sensazione di secchezza e bruciore nella zona delle piccole labbra. Ciò è dovuto al rilascio dell'ormone prolattina, che temporaneamente "interrompe" l'estrogeno. Il periodo di recupero richiede da 60 a 90 giorni. Per le donne che partoriscono con un taglio cesareo, i ginecologi sono invitati a prendere fino a 120 giorni per ripristinare i livelli ormonali.

Con la menopausa

La menopausa (menopausa) è un momento di cambiamenti significativi legati all'età nella vita di una donna. La ristrutturazione del corpo è associata a una significativa diminuzione della produzione dell'estrogeno ormone femminile. Secchezza vaginale si verifica nel 50% della bella metà oltre i 55 anni. Durante la menopausa, questa patologia è chiamata vaginite atrofica. Il restringimento delle pareti vaginali, la perdita di lubrificazione naturale, il deterioramento delle ghiandole portano alla formazione di un ambiente alcalino, causando una sensazione di attrito, prurito. Assicurati di contattare un ginecologo, che nominerà la terapia ormonale sostitutiva.

Durante il rapporto sessuale

I sentimenti spiacevoli durante il sesso hanno un impatto negativo sulla vita sessuale di entrambi i partner. Il dolore, il disagio e, a volte, il sanguinamento, scoraggiano la donna a condurre una vita intima, e l'uomo otterrà un piccolo piacere dall'intimità. Tuttavia, i ginecologi consigliano di non rinunciare alle gioie della carne: supposte ormonali, i lubrificanti aiuteranno a migliorare la vita sessuale.

Se la ragione è una banale inettitudine, la fretta di un partner, allora la soluzione sarà un aumento del tempo per i preliminari. Emozionante, il corpo della donna reagisce all'aumento del flusso di sangue verso i genitali e la vagina, migliorando la naturale secrezione delle ghiandole. L'uso costante del preservativo influisce negativamente sulla quantità di lubrificante che si forma nella vagina: se l'epitelio mucoso è irritato, cerca di rinunciare al preservativo almeno per un po '.

Secchezza dell'età

5-7 anni dopo la menopausa, la quantità di estrogeni escreta dal corpo è ridotta dell'80%. Secondo gli scienziati, all'età di 60-65 anni, oltre il 75% delle donne soffre di colpite atrofica con tutti i sintomi associati: riduzione del lume della vagina, secchezza, sanguinamento della mucosa. Riferimenti all'età, mancanza di volontà di consultare un medico possono finire in lacrime: con questa malattia diventa più sottile, non solo l'epitelio multistrato della vagina perde elasticità, ma anche le pareti della vescica (tessuto uretrale).

Metodi di trattamento

Determinare e prescrivere il trattamento corretto può solo un ginecologo dopo l'esame, determinare le cause della vaginite. Delle procedure necessarie, la donna dovrà sottoporsi a un esame ginecologico, in cui il medico prenderà un Pap test (per escludere il cancro), prescriverà un esame del sangue generale (clinico) per evitare il possibile sviluppo di infezioni del tratto urinario.

Le misure generali per eliminare tali patologie come la dermatite vaginale includono quanto segue:

  • In menopausa, alle donne può essere offerta una terapia ormonale sostitutiva o ormonale per rimuovere la secchezza e l'irritazione nella vagina.
  • Durante la gravidanza, il medico consiglierà alle donne di usare idratanti speciali - gel, unguenti, lubrificanti topici che non vengono assorbiti nel sangue per proteggere il bambino.
  • In caso di secchezza dovuta alla violazione delle norme di igiene intima, è preferibile rifiutare cosmetici intimi, carta igienica o salviettine umidificate con additivi aromatici.
  • Qualsiasi farmaco, in particolare "atropina", antistaminici, farmaci che riducono la pressione o diuretici, deve essere usato solo se necessario e su prescrizione medica. L'autotrattamento è pericoloso per gli effetti collaterali: dalla secchezza ai processi infiammatori della vagina e delle vie urinarie.
  • Rifiuto di cattive abitudini che peggiorano il flusso sanguigno vaginale e causano secchezza, prurito, bruciore.
  • Una dieta equilibrata con un alto contenuto di legumi, acidi grassi omega-3 per normalizzare la secrezione di secrezione dalle ghiandole vaginali e la prevenzione della secchezza della zona intima.
  • Per avere una vita sessuale regolare con un partner regolare. Nelle prime fasi, per ridurre la secchezza, è consigliabile utilizzare gel lubrificanti intimi. È preferibile rifiutare i preservativi con additivi aromatici.
  • La presenza di malattie del sistema genito-urinario, un effetto collaterale del quale è la secchezza delle mucose della vagina, è un motivo di immediata attenzione medica. In questo caso, può essere necessario un intervento chirurgico o una lunga procedura di trattamento.

Farmaci: compresse, supposte e creme

Casi non complicati di colpite atrofica, leggermente associati a una violazione della produzione dell'ormone estrogeno, i medici propongono di trattare i farmaci non ormonali. Sono buoni in situazioni in cui la terapia ormonale sostitutiva non è possibile per una serie di motivi. Compresse vaginali, medicinali omeopatici, gel e unguenti, crema topica (idratante della mucosa) contribuiranno a eliminare le sensazioni spiacevoli.

  • Prima dei rapporti sessuali, utilizzare lubrificanti e aromi senza profumo.
  • Vitamine A ed E - mantengono uno stato sano dell'epitelio della mucosa senza irritazione.
  • Le candele a base di calendula "Vagikal" contribuiscono alla rimozione dei fattori irritanti - bruciore, prurito, secchezza, guarigione di ferite e crepe.
  • Le supposte vaginali "Feminel", la forma ovale della "Cycatridin" forniscono un'idratazione duratura della vagina dovuta all'acido ialuronico - l'elisir della giovinezza e l'aloe, la calendula rimuove l'aridità.
  • I farmaci omeopatici "Cyclodinone", "Klimadinon" influenzano la ghiandola pituitaria, stimolando la produzione di estrogeni, proteggendo la zona intima dalla secchezza.
  • Il gel vaginale "Ginokomfort" rimuove i sintomi della colpite, normalizza il livello di acidità della vagina, protegge dalle infezioni.

Terapia ormonale

In caso di menopausa, i cambiamenti ormonali a livelli ormonali, la terapia ormonale sostitutiva sarà la soluzione ottimale al problema della secchezza nella zona vaginale. Auto-prescritti (su raccomandazione di un amico, vicino di casa, Internet) i farmaci estrogeni sono pericolosi per la salute: possono causare la formazione di tumori maligni o l'insorgenza di displasia. La terapia ormonale suggerisce l'uso di anelli vaginali, unguenti o lubrificanti, supposte, compresse:

  • I gel "Dermestril", "Klimara", "Divigel" vengono introdotti nella vagina con uno speciale applicatore. Le sensazioni spiacevoli scompaiono entro un'ora.
  • Gli anelli ormonali sono installati da un ginecologo. Contengono una certa dose di estrogeni, che viene gradualmente assorbita dall'epitelio vaginale (efficace per 1 o 3 mesi), eliminando secchezza e bruciore.
  • Candele per la vagina "Ovestin", "Oripod" sono utilizzate dal corso: ogni giorno per 2 settimane, riducendo gradualmente il dosaggio al minimo fino a quando la sensazione di secchezza scompare.
  • In alcuni casi, viene prescritto l'uso sistematico di compresse come parte della complessa terapia ormonale sostitutiva.

Come eliminare la secchezza con l'aiuto di rimedi popolari

Preparati a base di erbe, bagni, douching - assistenti molto potenti nel trattamento della dermatite vaginale atrofica. Date le caratteristiche individuali (intolleranza, allergie), una donna può evitare la manifestazione di sintomi di secchezza, prurito e bruciore nella vagina, prendendo per via orale o facendo bagni con erbe medicinali:

  • Avrete bisogno di: ortica, origano, calendula nel rapporto (60 g, 20 g, 30 g), camomilla e veronica droga 50 g. Riempire con 0,5 litri di acqua bollente e cuocere per almeno 5 minuti. Lascia fare. Il corso di somministrazione è di 10-12 giorni, 100 ml al giorno. Se la secchezza nella zona delle labbra non va via, consultare un ginecologo.
  • Rimuove molto bene la secchezza delle pareti nel decotto vaginale dell'utero e delle madri. Mescolare 50 g di erba di ogni specie, versare 400 ml di acqua e far bollire. Prendi un terzo di bicchiere 3 volte al giorno prima dei pasti.
  • Douching con decotto di calendula è un modo ideale per sbarazzarsi di colpitis atrofica in menopausa, per rimuovere la sensazione di secchezza, oppressione delle pareti. Per non disturbare la microflora utile della vagina, il numero di irrigazioni in un corso non è superiore a 5.
  • Bagni con decotto di motherwort rilassano il sistema nervoso, eliminando il prurito e il disagio: 60 g di erba, versare 500 ml di acqua bollente e far bollire per 2-3 minuti. Lasciare riposare per mezz'ora, filtrare e aggiungere al bagno. in modo che la sensazione di secchezza scompaia, prendere tali bagni almeno una volta alla settimana.
  • Rimuovere la secchezza, rafforzare le pareti vaginali aiuterà tamponi fatti in casa di bendaggio sterile inumidito con una soluzione di olio di vitamina E. Combinare il contenuto della capsula con 10 cucchiaini di olio di girasole raffinato bollito, immergere il tampone nella miscela e metterlo per 5 minuti nella vagina. Può essere usato per lubrificare le mucose fino a quando i sintomi scompaiono.

Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

Secchezza vaginale con menopausa: cause e trattamento

Durante la menopausa, il corpo femminile sta subendo enormi cambiamenti ormonali. Possono influenzare non nel modo migliore sia sullo stato generale di salute della donna, sia su corpi e sistemi separati. Secchezza vaginale con menopausa è un evento molto comune tra le donne di 45-50 anni. Per non sperimentare sintomi spiacevoli, è necessario conoscere le cause della secchezza, i metodi di prevenzione e controllo di essi.

Le principali cause del problema

Quando asciutto nelle aree intime, la lubrificazione naturale cessa di verificarsi. La vagina perde la sua levigatezza ed elasticità. Ciò è dovuto a una diminuzione graduale della funzionalità delle ovaie. Smettono di produrre l'ormone estrogeno ed è lui che è responsabile di molti aspetti della salute delle donne.

Quando l'estrogeno nel corpo va bene, la condizione della mucosa della zona intima non causa preoccupazione. Se il volume dell'ormone diminuisce, si verificano diradamento e drenaggio vaginale. Cause di disturbi della mucosa:

  • Violazione del flusso sanguigno negli organi genitali interni. Per questo motivo, le pareti della vagina non ricevono una nutrizione sufficiente, diventano sottili e asciutte.
  • Stress e disturbi nervosi. Oltre all'effetto dannoso su tutto il corpo nel suo insieme, provocano anche secchezza nella zona intima durante la menopausa.
  • Fumo. L'uso di prodotti del tabacco esaurisce il sangue con l'ossigeno e non fluisce nel sistema riproduttivo nella giusta quantità.
  • Farmaci. Le donne nella fascia di età della menopausa assumono spesso diversi farmaci. I loro effetti collaterali possono essere la perdita di umidità delle mucose, compresa la vagina.
  • Selezione errata di prodotti per l'igiene. Lino sintetico, coloranti e profumi nei prodotti per l'igiene esacerbano il problema della secchezza.
  • Vita intima Spesso le donne in postmenopausa mancano di emozioni durante l'intimità. La mancanza di sensualità rende il sesso meccanico e riduce la produzione di lubrificante.
al contenuto ↑

Sintomi di membrane intime secche

Puoi sentire i cambiamenti nello stato degli organi genitali interni sui seguenti motivi:

  • Bruciore e prurito nella vagina. Allo stesso tempo, non vi è alcuna scarica associata.
  • Difficoltà a urinare Andare in bagno "per piccoli" sono accompagnati da sensazioni dolorose nell'uretra.
  • Disagio durante il sesso. La lubrificazione durante la menopausa è meno comune, che può portare a microtraumi della vagina e sensazioni spiacevoli durante il rapporto sessuale.

I cambiamenti nello stato della vagina nella malattia postmenopausale non si verificano immediatamente, ma gradualmente. Lo sfondo ormonale modificato influisce non solo sul sistema urogenitale, ma anche sul resto degli organi del corpo. Insonnia, sudorazione, vertigini, eccessivo affaticamento durante la menopausa sono un'aggiunta ai sintomi spiacevoli nella zona vaginale.

Metodi di diagnosi della mucosa vaginale

Spesso una donna non sospetta ciò che è associato ad un aumento della secchezza dei genitali. Al fine di prevenire il deterioramento globale, devi essere estremamente attento alla tua salute. Non deve mancare un singolo sintomo allarmante, e ai primi segni di ansia è necessario vedere un medico.

Per una diagnosi accurata, il ginecologo raccoglie una storia di scoperta quando i sintomi sono comparsi e cosa li ha causati. Determinare il rapporto tra secchezza vaginale e stato della menopausa è spesso ottenuto già nella fase di intervista al paziente.

La fase successiva della diagnosi è l'ispezione strumentale, vale a dire:

  1. Ispezione sugli specchi. Permette di rilevare la presenza di secchezza, secrezioni, microcracks. È anche possibile rilevare i processi infiammatori e le malattie correlate. La vagina con menopausa è particolarmente sensibile agli agenti patogeni.
  2. Colposcopia. La procedura viene eseguita utilizzando un dispositivo speciale - colposcopio. Ingrandisce l'immagine della membrana vaginale più volte. Questa ispezione consente di identificare sfumature che non sono visibili durante un'ispezione di routine.

Per maggiori informazioni è necessario superare i test. Possono essere sia generali che speciali.

Secchezza vaginale con menopausa 13

La secchezza vaginale è uno degli inevitabili segni della menopausa. Se nella sua giovinezza, le donne a volte provano sensazioni simili durante il sesso, ora il disagio ti rende consapevole di te stesso e da solo. Non solo il tratto genitale interno, ma anche la vulva soffre.

Esitando ad ammettere questo anche ad un medico, alcuni non sanno che con un tale sintomo come la menopausa secca, il trattamento è perfettamente in grado di far fronte al problema. Non c'è bisogno di sopportare il disagio e il prurito, soprattutto per mettere fine alla vita personale.

Leggi in questo articolo.

Da dove viene la mucosa secca?

La menopausa si verifica a causa dell'estinzione della funzione ovarica, cioè la riduzione e la cessazione della produzione di estrogeni. Questi ormoni sono importanti per il mantenimento di molti aspetti del benessere.

Con un numero sufficiente di loro, le donne non si rendono conto di come funzioni la mucosa, perché non sentono il disagio. Secchezza vaginale con menopausa è principalmente dovuta a una diminuzione della quantità di estrogeni. Ciò causa le rimanenti cause di cambiamenti nel guscio dell'organo:

  • Diminuzione del flusso di sangue in questa parte del corpo. La vagina, come altri genitali, è di dimensioni ridotte, accorciata. Di conseguenza, i suoi tessuti non ricevono più abbastanza nutrimento, il che riduce la funzione secretoria della mucosa. Diventa più sottile e più debole;
  • Lo stress. Questo è un altro sintomo ormone dipendente dalla menopausa, che influenza il lavoro di molti sistemi corporei. Inoltre impedisce lo sviluppo di muco dalle pareti della vagina;
  • Farmaci. A 45-55 anni, pochissime persone rimangono completamente in buona salute, la maggior parte sono costrette a prendere costantemente medicine. Alcuni di loro (antidepressivi, diuretici, antistaminici) diventano un fattore che influenza la secrezione;
  • Fumo. Questa è un'ulteriore causa di insufficiente afflusso di sangue nell'area intima, che contribuisce all'asciugatura della mucosa;
  • Prodotti per l'igiene scelti in modo improprio. Il problema vaginale diventa più pronunciato a causa di componenti chimici. Particolarmente provocanti a questo riguardo sono coloranti, aromi e biancheria intima sintetica;
  • Sesso. Il periodo della menopausa ha anche un'espressione emotiva, quando una donna è apatica, il suo desiderio sessuale è troppo basso o assente. Il contatto sessuale, lei sta servendo, come servizio, la lubrificazione vaginale non viene rilasciata, il che porta non solo alla secchezza, ma anche al dolore, al danno della mucosa.

Perché è importante ripristinare la membrana mucosa dell'area intima?

Sentirsi a disagio nei genitali non può sentirsi in salute. E questo non è affatto un problema minore, come può sembrare a qualcuno.

Pertanto, la menopausa secca e il trattamento complesso sono una combinazione indispensabile per una donna sana e attenta alla salute.

Trattamento farmacologico

Qualche disagio vaginale si verifica con l'inizio di assunzione di farmaci contenenti estrogeni progettati per alleviare le manifestazioni complesse della menopausa. Ma alcuni altri segni non sono molto disturbati, quindi la terapia ormonale sostitutiva non è necessaria.

Il trattamento dei problemi vaginali con la menopausa sarà locale, consistente nell'uso di mezzi esterni contenenti componenti estrogeni, idratanti e addolcenti.

candele

Le candele con menopausa secca iniziano ad agire rapidamente, ma l'effetto dell'uso dura a lungo. Poiché sono inseriti nella vagina, sciogliendosi a contatto con la cervice, alcuni temono i loro effetti sull'endometrio. Dopotutto, l'estrogeno nella composizione contribuisce alla sua crescita.

Ma in questo caso, le preoccupazioni sono infondate. Nessuno dei mezzi usati di questo tipo influenza la mucosa uterina.

L'elenco degli agenti vaginali ormonali è il seguente:

  • Estrokad. Le supposte sono a base di estriolo, che aiuta a ripristinare lo spessore della membrana mucosa e migliorare le sue capacità secretorie;
  • Ovipol Clio. Il principio attivo è lo stesso estriolo. Insieme ai componenti ausiliari, allevia il prurito e il bruciore, idrata, stimola la produzione di muco naturale;
  • Ovestin. L'estriolo e le sue altre componenti normalizzano non solo l'equilibrio ormonale, ma anche la microflora. Ovestin mantiene l'acidità della vagina, impedendo ai batteri patogeni di moltiplicarsi;
  • Orto-ginest. Con l'aiuto di estriolo, l'agente stimola la secrezione non solo dalle pareti della vagina, ma anche dalla cervice. Idratante durante la menopausa con il suo uso ripristina la composizione batterica della mucosa;
  • Estriolo. Rimuove la secchezza, il bruciore e il prurito stimolando la produzione di muco naturale dalle pareti della vagina.

Il primo mese dopo la nomina di uno dei farmaci da parte di un medico, una candela viene inserita nella vagina una volta ogni 24 ore. Allora il ricevimento vaginale è effettuato una volta alla settimana come 1 supposta.

Quando si bandisce il trattamento delle candele contenenti ormoni per ripristinare il comfort nell'area intima, è possibile utilizzare:

Sono composti da erbe medicinali, addolcendo le mucose e ripristinando l'acido ialuronico.

Il gel per la menopausa secca è destinato principalmente all'applicazione sulla superficie della vulva. Ma anche nella crema idratante del tratto genitale interno di questo tipo può essere posizionato utilizzando un applicatore.

Tra i farmaci ormonali sparsi, grazie alla sua efficacia:

  • Dermestril. L'estriolo, che è l'ingrediente principale, tonifica la mucosa e i muscoli, stimola l'inumidimento della superficie e rimuove il disagio;
  • Divigel. È stato anche creato sulla base dell'estriolo, che consente di utilizzarlo per ripristinare la membrana mucosa e inumidirla;
  • Climar. Aiuta a migliorare l'apporto di sangue ai tessuti dell'utero e della vagina, grazie ai quali viene potenziata la funzione secretoria della mucosa;
  • Ovestin. Estriolo, acido lattico e clorexidina nella sua composizione danno un effetto complesso sulla mucosa indebolita. Il guscio è disinfettato, rigenerato, disagio, prurito e bruciore scompaiono.

Usano gel per alleviare il disagio ogni giorno prima di coricarsi, mettendoli nella vagina. Dopo un mese di questo uso, il dosaggio viene ridotto iniettando il farmaco 1-2 volte a settimana.

Pertanto, immediatamente prima dell'atto è di utilizzare gel Montavit e Ginokomfort. Sono utili a quelli che non possono usare mezzi locali contenenti estrogeni. Questi composti idratano e disinfettano la mucosa.

Medicina tradizionale contro la secchezza vaginale

I problemi con le mucose durante i rimedi popolari della menopausa sono anche in grado di ridurre e, in alcuni casi, eliminarli completamente. Con il permesso del medico, possono essere utilizzati in aggiunta alla terapia di base. Bagni, detersivi, decotti per bere daranno un notevole sollievo momentaneo e contribuiranno alla guarigione delle ferite.

  • 60 g di ortica, 30 g di calendula, 20 g di origano, 50 g di camomilla e veronica versare 0,5 litri di acqua bollente e far bollire per 5 minuti. Dopo il raffreddamento, filtrare e bere l'infusione per 10-12 giorni in 100 ml;
  • 50 g della scheda madre uterina e uterina far bollire per 5 minuti in 400 ml di acqua. Bere tre volte al giorno prima dei pasti per 14 giorni;
  • Un decotto di calendula di 30 g di materia prima per 200 ml di acqua aiuterà come composto per la pulizia. Per alleviare un sintomo, sarà sufficiente 5 volte a settimana;
  • 60 g di motherwort vengono posti in 500 ml di acqua bollente e tenuti sul fornello per 3 minuti. Dopo mezz'ora di infusione, il brodo viene aggiunto al bagno di sedimentazione. Se lo fai una volta alla settimana, prurito e secchezza scompariranno;
  • Un tampone con olio di vitamina E. Il tocoferolo ha un effetto sui recettori locali degli estrogeni, quindi un tampone sterile inumidito con la sua soluzione idrata bene la membrana mucosa. È sufficiente che fosse nella vagina per 5 minuti.

Raccomandiamo di leggere l'articolo sulla necessità di assumere vitamine durante la menopausa. Imparerai i loro effetti sul corpo durante la menopausa, importanti oligoelementi e complessi vitaminici raccomandati per le donne.

Stile di vita che ridurrà i cambiamenti atrofici delle mucose

Secchezza della vagina durante la menopausa, le donne spesso provocano errato modo di nutrizione, condizioni di vita in generale. Aiuta a rallentare i cambiamenti degenerativi delle mucose, causando bruciore, prurito può essere, se

  • Bevi 2 litri di acqua al giorno. Questo metodo di disintossicazione del corpo faciliterà gli effetti sulle mucose e contribuirà alla sua umidità;
  • Ci sono grassi sani È importante comprendere correttamente le preferenze della dieta, non si tratta di salsicce e grassi, ma di noci, pesce di mare contenente acidi polinsaturi;
  • Rifiutare o almeno ridurre la quantità di cibo piccante, salato, alcol e caffè. Sono prodotti che irritano la mucosa;
  • Non indossare biancheria intima sintetica pesante. Anche se in precedenza non causava avversione, in menopausa è un fattore scatenante per bruciare nel perineo;
  • Scegliere per le procedure igieniche significa senza coloranti che non hanno un forte odore.

Una manifestazione così fastidiosa, come la secchezza nella zona intima, con la menopausa, suggerisce un trattamento piuttosto lungo. Più precisamente, i fondi locali moderni danno un effetto rapido, ma non dovrebbero essere ingannati. La terapia deve essere eseguita fino alla fine e deve essere prescritta da un medico.

Creme, gel e lubrificanti per idratare la zona intima durante la menopausa

Il disagio nella zona genitale e le sensazioni di secchezza sulle superfici delle mucose della zona intima sono le manifestazioni più frequenti della menopausa. Molte donne commettono un grave errore nel tentativo di venire a patti con la transizione naturale e con tutti i sintomi associati.

Questo non dovrebbe essere fatto, dal momento che la secchezza della vagina non solo contribuisce alla difficoltà della vita sessuale e diminuisce l'attività sessuale, ma riduce anche drasticamente il livello generale della protezione del sistema immunitario, che contribuisce alla maggiore probabilità di gravi patologie patologiche, sia infiammatorie che infettive.

Per evitare gravi conseguenze nella menopausa, sono state sviluppate varie creme idratanti per le donne, che devono semplicemente essere utilizzate per normalizzare la condizione delle superfici mucose delle zone intime. Questo può essere un gel o crema per la zona intima durante la menopausa, così come i fondi sotto forma di candele o unguenti.

Regole di applicazione

Prima di usare qualsiasi medicina non ormonale per la secchezza delle mucose, è necessario prima consultare uno specialista, e quindi, sulla base delle sue raccomandazioni, dovresti scegliere un trattamento più adatto.

Tra le altre cose, è necessario non dimenticare le regole di igiene personale e la corretta selezione dei mezzi per eseguire tali procedure. Consideriamo più in dettaglio le cause di questa malattia, come scegliere i giusti mezzi per l'igiene e l'idratazione della zona vaginale e l'elenco di creme e lubrificanti durante la menopausa.

Cause di secchezza nella vagina

Durante la vita delle donne, prima dell'inizio della menopausa, processi importanti si svolgono nei loro corpi da parte del sistema riproduttivo degli organi, come lo sviluppo di un lubrificante speciale dall'epitelio vaginale e dalla cervice.

Il fluido mucoso prodotto dal sistema riproduttivo femminile è necessario per eliminare la secchezza nella zona intima, proteggere dagli agenti patogeni e fornire una sensazione confortevole nella zona vaginale. Il processo di produzione e rilascio della lubrificazione vaginale ha un livello di impatto diretto degli estrogeni.

Quando si verifica la menopausa, i cambiamenti ormonali iniziano a verificarsi nel corpo della donna, portando ad una diminuzione dei livelli di estrogeni, che aiuta a ridurre la secrezione dell'epitelio e della cervice, che a sua volta porta alla formazione di secchezza, e poi prurito o bruciore.

Il climax è considerato un processo naturale che si verifica nel corpo di ogni rappresentante della bella metà dell'umanità. Ma nonostante questo fattore, sopportare tutte le sue manifestazioni, non fare nulla, non vale la pena. Dopo tutto, il disagio che si verifica con la formazione di secchezza sulle superfici mucose nella zona intima durante la menopausa può verificarsi non solo durante il rapporto, ma anche in uno stato di riposo. Questo può causare effetti come:

  • lesione della superficie mucosa con la comparsa di microfessure;
  • sviluppo di candida;
  • la formazione di altri processi patologici di natura infettiva, che portano al trauma degli organi e dei tessuti vicini.

Pertanto, per eliminare i sintomi spiacevoli ed eliminare i possibili effetti della secchezza nella vagina, è necessario utilizzare farmaci che idratano lo spettro d'azione.

Come scegliere un igienico e idratante?

Quando acquisti idratanti per la cura igienica dell'area vaginale durante la menopausa, devi prestare molta attenzione a cosa consiste in questo strumento e quali ingredienti attivi sono inclusi nella sua composizione. Nella sua composizione dovrebbe essere:

  • la quantità ottimale di acido lattico, che aiuta a mantenere un livello ottimale di equilibrio della microflora;
  • il contenuto di estratti di piante medicinali, D-pantenolo e olio di olivello spinoso;
  • la presenza di grandi quantità di grasso;
  • l'acidità dovrebbe essere neutrale;
  • vitamina E e componente antibatterico.

Inoltre, la composizione dei mezzi per l'igiene intima non dovrebbe contenere componenti aromatici e profumi. Sapone per la menopausa nelle donne dovrebbe essere obbligatorio in forma liquida, in modo che tutti i composti polimerici che compongono possono essere facilmente lavati via, e questa procedura igienica non causa alcuna irritazione.

La crema per la secchezza nelle aree intime non dovrebbe includere nella sua composizione di vari coloranti. Per le donne con un alto livello di sensibilità della pelle e delle mucose, si consiglia di scegliere prodotti per l'igiene e idratare la vagina contenente estratto di aloe vera.

Gel idratanti per secchezza vaginale

Sugli scaffali del moderno mercato farmacologico c'è un'enorme quantità di preparati idratanti per eliminare la secchezza nell'area delle zone intime nelle donne in menopausa.

Ogni farmaco ha le sue caratteristiche e indicazioni per l'uso. Inoltre, la politica dei prezzi di vari prodotti sviluppati per la cura della zona intima varia a seconda della qualità e dei produttori. Considerare i più popolari preparati idratanti necessari per le procedure di igiene intima in menopausa:

  1. Il gel destinato per l'esecuzione di procedure per l'igiene intima "Bliss", composto da estratti di piante medicinali, a base di olio, ermabene, glicerina e altri eccipienti. Ha un effetto delicato e delicato sulle superfici mucose della zona intima, contribuendo al ripristino e alla protezione delle aree danneggiate. Attiva anche i processi naturali di secrezione del lubrificante naturale e il suo rilascio. Il costo del farmaco varia tra 160-180 rubli.
  2. Gel "Vagilak", contenente nella sua composizione il principale principio attivo acido lattico. Il gel ha un effetto idratante sulla zona intima, aiuta con la secchezza delle mucose della vagina, eliminando tutti i sintomi dolorosi, aumentando la qualità della vita di una donna, in particolare il suo lato sessuale. Il costo di questo strumento può raggiungere 680 rubli.
  3. "Lactacid" è un gel che include acido lattico e aiuta a sostenere l'ambiente naturale acido del sistema riproduttivo femminile, che influisce sulla crescita naturale dei lattobacilli e migliora le proprietà protettive del corpo. È completamente ipoallergenico, non irritante. Il prezzo per questo farmaco arriva a 250 rubli.
  4. "Divigel" è un farmaco contenente estrogeni utilizzato nella grave secchezza delle mucose della vagina. Contribuisce all'effetto compensatorio sullo stato deficitario degli estrogeni e sull'eliminazione della secchezza. Nominato solo dopo aver consultato uno specialista. Il costo del farmaco può raggiungere 650 rubli.

Oltre ai gel idratanti, molti esperti raccomandano alle donne di usare una varietà di lubrificanti (lubrificante artificiale), per migliorare la qualità della vita sessuale. In effetti, l'attività sessuale in menopausa è una sorta di prevenzione della secchezza sulle superfici mucose.

Al fine di eliminare il disagio durante il rapporto sessuale, si consiglia di lubrificare le aree intime con uno dei seguenti lubrificanti:

  • Lubrificazione intima nella menopausa "Uslada", che contribuisce a fornire un effetto curativo e idratazione attiva della superficie mucosa dell'area intima del corpo femminile.
  • Gel "Montavit", che è un farmaco non ormonale che contribuisce all'efficace attivazione dei processi naturali della produzione di muco lubrificante.
  • Flutsch Original gel lubrificante intimo, che aiuta a migliorare lo scivolamento durante il rapporto sessuale, ha proprietà protettive e favorisce l'idratazione attiva.

Idratanti a base di crema

In menopausa si consiglia a tutti i rappresentanti del gentil sesso di utilizzare non solo prodotti per la cura intima dei genitali, ma anche di usare regolarmente unguenti o creme per idratare costantemente le superfici della zona intima. Tali farmaci sono acquistati al meglio dopo aver consultato uno specialista.

Per stimolare i processi naturali di produzione di lubrificanti naturali, molti medici raccomandano l'uso di prodotti a base di crema con il contenuto di ormoni sintetici. I seguenti farmaci contribuiscono all'eliminazione di sintomi spiacevoli nell'area genitale:

  1. "Vagilak". Questo farmaco contiene nella sua composizione acido lattico, che aiuta a ripristinare il livello ottimale di lattobacilli, migliora la microflora vaginale, elimina la secchezza e previene lo sviluppo di dysbacteriosis. Inoltre, la crema "Vagilak" aiuta ad aumentare l'elasticità delle mucose, la rigenerazione delle aree danneggiate e migliorare il lato sessuale della vita di una donna.
  2. Crema per idratare le mucose della vagina "Vagizil". La consistenza cremosa di questo farmaco aiuta a idratare, ammorbidire e alleviare l'irritazione nelle aree tenere della zona intima di una donna. Previene la comparsa di odori sgradevoli dalla vagina e aiuta a ripristinare l'elasticità dei tessuti degli organi genitali.
  3. "Feminel" è una crema che include acido lattico nella composizione principale. Contribuisce alla rimozione dell'irritazione, all'eliminazione della secchezza e a tutti i sintomi spiacevoli che ne derivano. Ha una consistenza delicata, non rimane sui vestiti dopo l'uso.

Per ottenere i risultati desiderati sull'uso di creme idratanti, gel o unguenti, è necessario utilizzarli correttamente e seguire le norme necessarie per l'igiene personale.

Consideriamo più in dettaglio come usare i mezzi per la cura intima della condizione delle superfici mucose del sistema riproduttivo degli organi.

Applicazione di idratanti

Durante la menopausa e dopo la menopausa, le donne devono monitorare attentamente le condizioni igieniche dei genitali. Dovrebbe essere lavato almeno due volte al giorno. Si consiglia l'uso di idratanti su base giornaliera, che possono essere applicati dopo l'assunzione di qualsiasi trattamento dell'acqua (bagno, piscina, sauna o doccia). Applicare la crema secondo il seguente schema:

  1. Inizialmente, il trattamento igienico degli organi genitali esterni viene effettuato utilizzando sapone liquido neutro.
  2. Si raccomanda di lavare i genitali con acqua corrente pulita, e se ciò non è possibile, è meglio usare acqua bollita refrigerata.
  3. Lavarsi accuratamente le mani dopo il lavaggio.
  4. Quindi spremere una piccola quantità di crema sul palmo della mano principale e distribuire uniformemente su tutta la superficie della vagina e, usando la punta di un tubo di crema, mettere una piccola quantità del farmaco all'interno della vagina.

Un tale schema di applicazione di idratanti aiuterà a raggiungere il risultato desiderato molto rapidamente.

È importante ricordare che l'uso di creme contenenti ormoni sintetici è indesiderabile se una donna ha una predisposizione allo sviluppo di patologie come diabete, cancro, tumori o disordini funzionali del sistema cardiovascolare.

Tutti i farmaci sviluppati per migliorare la condizione delle superfici mucose nelle aree intime delle donne in menopausa, non hanno evidenti effetti collaterali. Ma nonostante questo, prima di usarli è necessario consultare uno specialista, perché durante l'uso del farmaco nella zona intima, lo stato delle mucose può peggiorare a causa di intolleranza individuale ai componenti attivi. In tali casi, è necessario scegliere un regime di trattamento diverso e un farmaco che include solo estratti di piante medicinali.

Video interessante su questo argomento:

Idratanti per l'igiene intima durante la menopausa

L'inevitabile sintomo della menopausa è la secchezza nella zona intima. Ciò è dovuto al fatto che la produzione di estrogeni è notevolmente ridotta, perché le ovaie smettono di funzionare come prima. L'ormone stesso sostiene la produzione di secrezioni nella vagina. Con l'aiuto di strumenti speciali, che saranno discussi in seguito, è possibile effettuare un'ulteriore idratazione in modo che non si verifichi la disbiosi nella vagina, così come l'infezione e lo sviluppo di malattie degli organi genitali e dell'uretra, lo sviluppo di candidosi. La situazione può essere aggravata da forti pruriti e bruciore. Pertanto, un problema come la secchezza vaginale deve essere risolto.

Come eliminare la vagina secca?

Per non ricorrere a vari farmaci, puoi risolvere il problema seguendo alcune regole:

  • Scegliere con cura un mezzo per l'igiene intima (di qualsiasi tipo) per evitare una reazione allergica.
  • Beva acqua più purificata e l'acqua minerale è desiderabile escludere dall'uso di tutti.
  • Presta attenzione al tuo cibo. Mangia più alimenti che contengono vitamine e zuccheri e grassi dovrebbero essere ridotti al minimo.
  • Cambia le mutande regolarmente. È auspicabile che sia fatto di tessuti naturali (cotone, ecc.)
  • Il sesso regolare è un altro modo per mantenere una buona umidità. Ma i rapporti sessuali dovrebbero portare piacere, non irritazione, dolore e disagio. Per evitare questi problemi, utilizzare lubrificanti speciali - lubrificanti. È auspicabile che questo strumento non contenga coloranti, aromi e altri additivi.

Se il problema continua a darti fastidio, non esitare a contattare il medico con questa domanda per la preparazione di un trattamento completo e la selezione dei farmaci necessari.

Il piano di trattamento più comune è l'uso della terapia ormonale sostitutiva per la menopausa (di seguito denominata HRT). I farmaci HRT eliminano l'eccessiva secchezza, ripristinano gli ormoni, ripristinano lo stato precedente delle mucose, che era prima della menopausa.

Questi includono farmaci per la somministrazione orale (compresse) e farmaci per uso locale (supposte, gel, creme e unguento ormonale per la menopausa). Con un divieto categoriale di farmaci ormonali o un atteggiamento negativo della donna nei loro confronti, il medico può prescriverti rimedi erboristici e rimedi omeopatici.

Creme d'azione per l'area intima

La crema per la secchezza nella zona intima con la menopausa è un mezzo che elimina la sensazione di disagio permanente e idrata le mucose della zona intima.

Lo strumento contiene la dose necessaria dell'ormone estrogeno per normalizzare il tono del muscolo vaginale e la microflora stessa. Con il suo uso, il rischio di prolasso uterino viene significativamente ridotto e l'elasticità e la fermezza vengono restituite ai tessuti.

Prima di acquistare, consultare il proprio ginecologo e verificare eventuali controindicazioni. Naturalmente, il farmaco deve essere prescritto solo da un medico. Affinché il prodotto che hai acquistato fornisca un risultato efficace, devi seguire rigorosamente tutte le regole di applicazione. Per fare ciò, leggi le istruzioni, fai attenzione alle voci "controindicazioni" e "effetti collaterali".

Come usare queste creme?

Pelle chiara e mucose - un punto molto importante e obbligatorio di preparazione prima dell'applicazione. Cioè, è necessario lavare a fondo con il gel per l'igiene intima, ma non usare sapone normale - può seccare ancora di più la pelle. Non dimenticare di lavarti le mani. Dopo che la crema viene applicata alla mano e distribuita uniformemente sulla zona intima - le labbra e il perineo. L'importo dei fondi per una procedura è negoziato con il medico.

Che tipo di crema può essere utilizzata per idratare la vagina?

Di seguito è riportato un elenco delle creme più famose per la cura della zona intima durante la menopausa, raccomandato dai medici:

  • "Vagiz". La crema elimina completamente il disagio, pur non essendo un farmaco, il che significa che può essere acquistato liberamente in farmacia senza prescrizione medica. La sua azione consiste nella formazione di un film sottile che protegga contro i fattori avversi dall'esterno, così come nel ripristino della microflora compromessa degli organi riproduttivi.
  • "Feminel". Un enorme vantaggio di questo farmaco è ipoallergenico. Contiene proteine ​​del latte e suoi acidi, così come estratti di burro di karitè. Questa crema è focalizzata su un inumidimento intensivo della zona intima e delle mucose della vagina, eliminando l'irritazione. "Feminel" è applicato sulla pelle secca e pulita.
  • "Vagilak". Un'altra crema intima per la menopausa, fatta sulla base di acqua senza grassi. Aumenta l'elasticità del tessuto vaginale e non è coperto da un film.

Ricorda che qualsiasi crema deve soddisfare gli standard di qualità (prestare attenzione a questo) e poi rimuoverà facilmente e molto efficacemente le spiacevoli sensazioni di secchezza nella vagina.

Gel e unguenti per le aree intime

I gel per idratare le aree intime hanno una struttura molto più semplice di quelle delle creme e sono trasparenti. Vengono applicati alla regione esterna della vagina e, grazie a componenti speciali, i gel entrano nelle mucose.

Tali mezzi sono diffusi e più efficaci:

  • "Dermistril" basato sull'estriol. Applicando un mezzo alla vagina, i principi attivi rigenerano istantaneamente l'epitelio di questa zona e lo idratano.
  • "Divigel". Il componente principale è anche l'estriolo, che, come detto sopra, idrata e ripristina. Applicato alla superficie della vulva.
  • L'intonaco Klimara è un farmaco che migliora la circolazione sanguigna e la circolazione sanguigna nei tessuti vaginali, che agisce direttamente per migliorare la secrezione delle secrezioni.
  • "Ovestin", che consiste di estriolo, clorexidina e acido lattico, fornisce il recupero completo più efficace della mucosa vaginale. Il disagio scompare e anche il prurito e il bruciore che lo accompagna.

I gel vengono applicati quotidianamente durante le procedure idriche prima di coricarsi. Dopo un mese di uso regolare, è necessario ridurre la dose (una settimana per entrare 2-3 volte).

Si prega di notare che ciascuno dei suddetti gel contiene piccole dosi di ormoni. Se è vietato utilizzare farmaci ormonali per motivi quali trombosi venosa, diabete, malattie del fegato, malattie renali, scarso assorbimento di grasso, tumori dell'utero e delle ovaie, è possibile acquistare gel omeopatici:

  • "Montavit". Lo strumento non ripristina la produzione di secrezione naturale, ma lo sostituisce. La composizione comprende clorexidina, che funge da antisettico.
  • "Ginokomfort". Ammorbidisce e ripristina la mucosa vaginale.

Inoltre, alcuni oli possono salvarti dall'aridità della vagina, cioè cocco, olivello spinoso e oliva.

Altri farmaci per trattare la secchezza

Farmaci come le candele sono ad azione rapida e durano a lungo. Sono inseriti direttamente nella vagina e si dissolvono lì, agendo sulla cervice e in contatto con essa.

Molte donne hanno paura di usare le candele per non danneggiare l'endometrio, dal momento che l'estrogeno contenuto in tale preparazione aumenta la sua crescita. Ma le paure sono infondate: qualsiasi farmaco di questo tipo non danneggerà in alcun modo il lavoro del rivestimento uterino. I medici più efficaci credono che queste candele:

  • Estrokard. La sua base è l'estriolo, che agisce per ripristinare la mucosa e lo spessore e per aumentare la secrezione.
  • Ovestin sotto forma di candele o crema. La composizione è sempre la stessa estriol, insieme ad altri componenti. Agiscono per ripristinare l'equilibrio ormonale e la microflora nella vagina. Grazie a lui, l'acidità desiderata viene mantenuta nella vagina.
  • Orto-ginest. Questo farmaco può produrre un segreto come le pareti della vagina e della cervice. Controindicazioni per un tale farmaco: gravidanza, sanguinamento uterino, ipersensibilità, trombosi, tumori maligni.
  • La droga Estriol viene anche provata all'interno inserendo nella vagina. Stimola la produzione di muco nella zona intima e rimuove la sensazione di secchezza, oltre a grave prurito e bruciore durante la menopausa.

Durante il primo mese di trattamento che il medico prescrive per te, queste candele vengono iniettate una volta al giorno. Dopo che il farmaco vaginale è preso una volta alla settimana. Tutte le candele sopra elencate contengono ormoni, e se il loro uso è strettamente proibito per te, quindi per ripristinare il comfort nell'area intima, le donne usano le candele su base vegetale. Sono costituiti da erbe naturali ed estratti che ripristinano le mucose. Questi includono:

  • Vagikal basato su calendula. Il farmaco è allergenico, prima dell'uso è necessario studiare l'intera composizione e le indicazioni per l'uso. Può causare irritazione nella zona intima. Applicare all'interno (prima dell'introduzione, inumidire la candela stessa con acqua, preferibilmente bollita) fino a tre volte al giorno.
  • Tsikatridina. La base di questo farmaco utilizza acido ialuronico e ingredienti a base di erbe: aloe vera, calendula e tea tree. Il farmaco aiuta a migliorare l'elasticità dei tessuti della vagina ed elimina la secchezza. Così come "Vagikal" può provocare una reazione allergica. Forse corpo avvincente alla droga. Si applica una volta per la notte.

Come scegliere un prodotto di qualità per inumidire una zona intima?

I gel, le supposte, gli unguenti e le creme sopra descritti esercitano il loro effetto non solo sull'eliminazione della secchezza, ma anche sulla riduzione del rischio di comparsa di malattie batteriche e l'omissione delle pareti vaginali. Pertanto, è sufficiente la giusta scelta dei mezzi desiderati.

Ad oggi, il mercato presenta una vasta gamma di prodotti, le loro politiche di prezzo variano notevolmente a seconda della composizione e del produttore. Inoltre, non dimenticare di consultare il tuo ginecologo personale, ti aiuterà a fare un trattamento competente, selezionare i farmaci appropriati ed eventualmente eliminare il problema. Ma al momento dell'acquisto, assicurati di prestare attenzione alla composizione del prodotto per la cura dell'area intima. Idealmente, lo strumento dovrebbe rispettare i seguenti elementi:

  1. Uno dei componenti principali dovrebbe essere l'acido monoblocco, che mantiene l'equilibrio della microflora.
  2. Contiene estratti naturali di oli ed erbe.
  3. Fragranze e aromi dovrebbero essere completamente assenti nella composizione. Ricorda: solo ingredienti naturali che danno un aroma leggero, quasi impercettibile.
  4. Essere ipoallergenico
  5. Contenere vitamina E.
  6. Contenere una certa quantità di grasso.
  7. I coloranti non sono i benvenuti Non acquistare prodotti che li contengono.
  8. Se la tua pelle è molto sensibile, scegli quei prodotti che contengono l'estratto di aloe vera.

Ora capisci che non dovresti sopportare un disagio permanente, specialmente quando ci sono mezzi disponibili ed efficaci. Con questo necessariamente bisogno di combattere.

Per Ulteriori Articoli Sul Mensile